Domenica 21 Luglio 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La tragedia

Viveva ad Acqui Terme il carabiniere annegato a Noli

Gaspare Miceli, 31 anni, era in servizio a Roccaverano

Viveva ad Acqui Terme il carabiniere annegato a Noli

Uno scorcio di Capo Noli

Viveva ad Acqui Terme insieme alla moglie Myriam, sposato l'anno scorso, Gaspare Miceli, il carabiniere 31enne che ha perso la vita a Noli: il corpo del giovane - in servizio a Roccaverano, nell'Astigiano - è stato trovato questa mattina a circa un miglio al largo del Capo della cittadina ligure.

Nel pomeriggio di ieri, insieme a un amico, il ragazzo era andato in acqua per fare snorkeling:  non vedendolo tornare dopo circa un'ora, è stato dato l'allarme, che ha portato alle ricerche di capitaneria del porto, vigili del fuoco, Marina militare e carabinieri, proseguite per l'intera nottata. Solo nel corso della mattinata, purtroppo, il ritrovamento del cadavere.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lerma

Incidente sul lavoro: operaio
perde la vita

19 Luglio 2019 ore 12:48
.