Sabato 20 Gennaio 2018

La tragedia

Viveva ad Acqui Terme il carabiniere annegato a Noli

Gaspare Miceli, 31 anni, era in servizio a Roccaverano

Viveva ad Acqui Terme il carabiniere annegato a Noli

Uno scorcio di Capo Noli

Viveva ad Acqui Terme insieme alla moglie Myriam, sposato l'anno scorso, Gaspare Miceli, il carabiniere 31enne che ha perso la vita a Noli: il corpo del giovane - in servizio a Roccaverano, nell'Astigiano - è stato trovato questa mattina a circa un miglio al largo del Capo della cittadina ligure.

Nel pomeriggio di ieri, insieme a un amico, il ragazzo era andato in acqua per fare snorkeling:  non vedendolo tornare dopo circa un'ora, è stato dato l'allarme, che ha portato alle ricerche di capitaneria del porto, vigili del fuoco, Marina militare e carabinieri, proseguite per l'intera nottata. Solo nel corso della mattinata, purtroppo, il ritrovamento del cadavere.

LE ULTIME NOTIZIE
Preso il boss: era latitante da due anni

Il colonnello Enrico Scandone, al centro, il tenente colonnello Giuseppe Di Fonzo, a destra, e il tenente colonnello Giacomo Tessore

Spinetta Marengo

Preso il boss: era latitante
da due anni

19 Gennaio 2018 alle 11:16

Hanno lavorato duro i carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo del Comando ...

Barlocco è già grigio, Casasola ai saluti

Casasola ai saluti: si allena ancora con i Grigi, ma entro lunedì sarà a Salerno

calcio

Barlocco è già grigio, Casasola ai saluti

18 Gennaio 2018 alle 23:53

Sono passate davvero poche ore, come anticipato ieri su questo sito, per il ritorno ufficiale di ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati