Venerdì 20 Aprile 2018

Alessandria

Aggressione stile arancia meccanica dopo il furto

Il colpo ad aprile al Penny Market degli Orti. Il branco identificato dalla squadra mobile. Eseguite le misure di custodia cautelare

Aggressione stile arancia meccanica dopo il furto

Era stata un'aggressione violenta, brutale, stile 'arancia meccanica', all'uscita del supermercato Penny Market di viale Milite Ignoto ad Alessandria. Era il 12 aprile. A compierla sette ragazzini, di età comprese tra i 17 e i 20 anni, che cinque mesi dopo sono stati assicurati alla giustizia grazie a un'indagine accurata svolta dagli uomini della squadra mobile della Questura di Alessandria. <Si è trattato di un'aggressione spropositata, con un profilo di gravità inconsueta per Alessandria - ha spiegato il capo della mobile Marco Poggi -. I ragazzini hanno aggredito un addetto alla sicurezza del supermercato con calci, pugni, sputi, lancio di sassi e lattine piene poco dopo aver saltato le casse, passando sui rulli, davanti a bambini e persone anziane. Abbiamo dedicato forze ed energie per identificarli. Un obiettivo raggiunto, con metodi di indagine classici, grazie alla preziosa collaborazione delle vittime e dei testimoni>.
I sette componenti del branco (quattro minorenni e tre maggiorenni - di cui non sono state fornite le generalità) erano stati denunciati. Poi la richiesta di custodia cautelare. A luglio e' stata eseguita per i minori. Ieri per i tre maggiorenni.
Un furto banale si era trasformato in un'azione di una violenza inaudita dove ciascun componente del gruppo ha tratto forza proprio dalle presenza degli altri balordi.
Dopo aver prelevato due lattine di energizzante dagli scaffali, e non avendo alcuna intenzione de pagarle, i ragazzi sono stati invitati dall'addetto alla sicurezza a restituire la refurtiva. A quel punto e' scoppiata la furia. I ragazzi hanno saltato le casse, saltando sui rulli, cercando di guadagnarsi la fuga, inseguiti dalla guardia. Appena fuori dal supermercato, l'uomo è stato circondato picchiato, solo volati sputi oltre al lancio di pietre e di una delle lattine. Stessa sorte e' toccata a una delle cassiere intervenuta per cercare di difendere il collega.
I bulli, con precedenti di tutto rispetto, sono stati identificati uno ad uno e denunciati.
Sia la Procura dei Minori che la ordinaria hanno poi presentato ai rispettivi Gip la richiesta cautelare. Uno dei minorenni e' in carcere. Gli altri tre sono stati trasferiti in una comunità dalla quale non potranno uscire se non per effettuare un percorso riabilitativo. Per i maggiorenni e' stata eseguita l'ordinanza: due sono ai domiciliari, il terzo e' in carcere. I minori sono due albanesi e due marocchini e abitano in città da tempo. I maggiorenni sono nati ad Alessandria, due sono marocchini, il terzo e' un italiano già in carcere per evasione (era ai domiciliari per reati contro il patrimonio). Si tratta di I.H. 19 anni; N.D. 20 anni, marocchino, a cui recentemente e' stata contestata un'aggressione fuori da una discoteca alessandrina dove ha litigato con un coetaneo lo ha fermato lanciandogli prima una bottiglia poi gli ha rigato l'auto con un coltello infrange gli infine il parabrezza con una spranga; M.A. 18 anni, a cui è stata contestata recentemente la rapina di un telefono cellulare avvenuta per strada ai danni di un conoscente che ha aggredito a schiaffi.
Il minore finito in carcere e' già stato denunciato almeno quindici volte per rapina, ricettazione, lesioni aggravate, danneggiamento e stupefacenti.
<Indipendentemente dal risultato investigativo - continua Marco Poggi -, la speranza è di essere riusciti ad intervenire in un momento che consenta ai ragazzi di avviare un percorso di riabilitazione prima che sia troppo tardi>. La deriva intrapresa dal branco (singolarmente hanno avuto un atteggiamento decisamente meno aggressivo) e' infatti un percorso pericoloso per tutti.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Tifosi

Lunghe code ieri in tutti i pundi delle prevendita: già esauriti Nord e tribuna

Calcio - Grigi

Nord e tribuna 'esaurite'. Ancora pochi biglietti

19 Aprile 2018 alle 21:22

La Nord e la tribuna già sold out pochi minuti fa. In rettilineo e nelle poltrone bordo campo ...

Villa Ottoleghi e gli altri castelli

I giardini di Villa Ottolenghi ad Acqui

Domenica

Villa Ottoleghi
e gli altri castelli

19 Aprile 2018 alle 18:56

Una domenica speciale per 'Castelli aperti', nella nostra provincia. Domenica 22 aprile, aprirà ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati