Mercoledì 12 Dicembre 2018

Calcio - Grigi

Ancora pari in rimonta. Ci pensa Fischnaller

A Piacenza sotto alla mezzora in un acquitrino. Marconi fallisce due gol fatti

Pro Piacenza Alesandria

Secondo pareggio esterno consecutivo per l'Alessandria. E sempre in rimonta

Pro Piacenza - Alessandria 1-1
Marcatori: pt 30' Barba, st 38' Fischnaller
Pro Piacenza (4-4-2): Gori; Beduschi, Belotti, Messina, Ricci (31'st Belfasti); Bazzoffia, Aspas, La Vigna, Barba (36'st Cavagna); Alessandro, Mastroianni (6'st Monni). A disp.: Bertozzi, Cesari, Starita, Avanzini, Battistini. All.: Pea
Alessandria (3-5-2): Agazzi; Casasola, Giosa, Piccolo; Sestu (16'st Celjak), Branca, Gazzi (29'st Cazzola), Nicco (16'st Fischnaller), Pastore (37'st Bellomo); Gonzalez, Marconi (29'st Bunino). A disp.: Pop, Ranieri, Sciacca, Fissore, Russini, Gozzi, Gjoni. All.: Stellini
Arbitro: Tursi di Valdarno
Assistenti: Zingrillo di Seregno e Avalos di Legnano
Note: Pioggia battente, terreno allentato. Spettatori: Ammoniti: Gazzi per gioco falloso, Giosa per comportamento non regolamentare. Angoli: Recupero: pt 2', st Un minuto di raccoglimento per le vittime dell'alluvione a Livorno

Un'ora di paura. La paura di cadere a Piacenza. Poi, ancora una volta, in rimonta, l'Alessandria recupera il risultato. Con troppa fatica, con un primo tempo senza peso offensivo e con occasioni che devono, assolutamente, essere capitalizzate, perché i due errori sottoporta di Marconi sono concessioni da evitare. Due soli punti in 180 minuti, manca ancora la vittoria e le lunghezze dalla capolista sono 7, anche se con una gara in meno. Ma anche con qualche suggerimento assolutamente da considerare, perché con avversari che hanno esterni veloci la difesa a tre rischia di andare in affanno

LE SQUADRE
Alessandria con il 3-5-2, ma con interpreti diversi. Non in difesa, dove Stellini conferma i tre dell'amichevole con l'Atalanta (Casasola, Giosa e Piccolo), ma in mezzo, con Cazzola che parte dalla panchina e la regia è di Gazzi, con Nicco e Branca interni, Sestu e Pastore esterni. In attacco è Marconi a far coppia con Gonzalez. Nel Pro Piacenza un 4-4-2 con Bazzoffia e, soprattutto, Branca che sono più interni. Abate out per tre mesi, il nuovo arrivato Battistini è solo in panca.
LA PARTITA
Avvio aggressivo dell'Alessandria, che chiude il Pro nella sua metacampo, attaccando soprattutto a destra con Sestu, con inserimenti di Branca schierato come interno destro. Al 9' proprio dall'ex Chievo il cross per il colpo di testa di Marconi che Gori blocca. Due minuti dopo vola Agazzi con la mano di richiamo sul tiro cross di Bazzoffia da destra. Occasione enorme al 18', Gonzalez filtrante per Marconi che, a pochi metri dalla porta, calcia incredibilmente sul fondo. Il treno diventa, minuto dopo minuto, sempre più pesante e difficile manovrare e, anche restare in equilibrio. Al 26', però, è il Pro Piacenza a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa di Mastroianni, che colpisce il palo e torna in campo, con Agazzi fuori tempo. Avvisaglie del vantaggio dei padroni di casa: al 30', punizione dal limite, mischia in area, la difesa non riesce a liberare, raccoglie Barba, che infila Agazzi. Protestano i Grigi per un intervento falloso non rilevato. La reazione è sterile, il terreno certo non aiuta, ma il peso in avanti dei Grigi è davvero poca cosa e non basta l'impegno a bilanciare la sterilità. E nel recupero buon per i Grigi che il fondo frena la palla e Alessandro non riesce a finalizzare la ripartenza. L'intervallo non sembra scuotere l'Alessandria dalla sua apatia e, anzi, al 7' , ancora un rischio su una palla persa male a centrocampo. Un accenno di risveglio al 10', sul taglio di Pastore da sinistra per il colpo di testa di Marconi, parato. All'11' l'esterno sinistro ci prova dal limite, alto di poco. Cambia Stellini e passa al 4-3-3. Subito una scossa: Fischnaller apre per Gonzalez, che pennella per Marconi, liberissimo sul secondo palo, che schiaccia di nuovo sul fondo un gol fatto. Al 24' Piccolo aziona Fischnaller, conclusione di poco sul fondo. Un minuto dopo schiaccia di testa Marconi, ma è solo angolo. Al 28' doppia occasione per Celjak, come suggeritore, ma Gori è molto attento e, nella prima occasione, anche decisivo. Ma un liscio di Piccolo a metacampo per poco non consegna la palla del raddoppio piacentino . Ma sono i Grigi, finalmente, a riprendere la partita: 38', lancio di Gonzalez in profondità, scivolano due difensori e Fischnaller infila Gori. Assalto finale, con il Pro n affanno, ma anche con poca lucidità dei Grigi. Che sono ancora da rivedere.

LE ULTIME NOTIZIE
Caccia all'automobilista pirata

Alessandria

Caccia all'automobilista pirata

12 Dicembre 2018 alle 11:02

Ha investito un uomo che stava attraversando la strada in spalto Borgoglio, ad Alessandria. Nei ...

socialwood

L'inziativa

Il carcere apre
un nuovo negozio

11 Dicembre 2018 alle 18:02

La falegnameria all'interno del carcere di piazza Don Soria, ad Alessandria, è stata il punto di ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati