Giovedì 18 Ottobre 2018

Alessandria

Si getta dal secondo piano della palazzina del cimitero

Estremo gesto di un alessandrino. Nel borsello una lettera per i famigliari. Sul posto 118 e carabinieri

Una lettera nel borsello per la nipote: <Scusa per il gesto. Continua a studiare ti voglio bene>. Un gesto disperato quello di un alessandrino di 75 anni che questa mattina si è tolto la vita gettandosi dal secondo piano della nuova palazzina del cimitero di Alessandria. Un atto dettato forse dalla scoperta di avere un male incurabile. Così ha deciso di farla finita. È stato un poliziotto fuori servizio che si stava recando al cimitero a sentire un rumore sordo. Si è avvicinato rendendosi conto di quello che era appena successo. Ed è scattato l'allarme. Sul posto sono subito intervenuti i medici del 118 e i carabinieri del Radiomobile. Per l'uomo non c'era più niente da fare.

LE ULTIME NOTIZIE
Muore a 22 anni

Novi Ligure

Muore a 22 anni
per un infarto

17 Ottobre 2018 alle 16:29

Non ci sono più dubbi, è stato un infarto a uccidere, la notte scorsa, Edoardo Giavino, il ragazzo ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati