Giovedì 19 Aprile 2018

Calcio - Grigi

'Giana, Carrara, Olbia: tre esami veri da serie C'

Artico: 'Tre partite per capire dove possono andare i Grigi. Gli olé al Pisa? Non mi sono piaciuti'

Alessandria Fabio Artico

Contro il Pisa Fabio Artico nella Nord

"Giana Erminio, Carrarese e Olbia: un trittico di partite che ci diranno se l’Alessandria è pronta per giocare per un obiettivo molto diverso da quello inseguito da alcune stagioni e, anche, desiderato dai tifosi. Perché, in dieci giorni, i Grigi affronteranno squadre vere da serie C, quelle che la mentalità da categoria ce l’hanno perché, per alcune, è il massimo traguardo raggiunto, perché ci sono da alcuni anni, perché hanno come primo obiettivi restarci, possibilmente senza faticare". Anche Fabio Artico è curioso di capire se i Grigi sono diventati squadra di categoria. "Devono farlo in fretta: quelli che ho vista domenica con il Pisa non hanno trasmesso questa sensazione. Ma quella poteva anche essere una partita diversa, che tutte e due le squadre hanno provato a interpretare come se i pronostici dell’estate fossero realtà. Sono due società con storia e blasone, hanno più in testa, e nelle corde, la B. Giana Erminio, Carrarese e Olbia no ed è in queste tre tappe che l’Alessandria deve assolutamente cambiare la sua stagione". I tifosi? "Si fa fatica ad eliminare le scorie della passata stagione. Se la partenza fosse stata diversa, non dicio dimenticare, ma sarebbe stato più facile mettere il passato in secondo piano. Però qugli 'olé' ad ogni passaggio del Pisa, quello ha dato fastidio anche a me che ero nella Nord, ercjé si manca di rispetto ad una maglia". Tutta l'intervista sul Piccolo in edicola fra poco

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati