Domenica 22 Settembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Arquata Scrivia

Autotrasporto, adesione compatta allo sciopero dei lavoratori

Autotrasporto, adesione compatta allo sciopero dei lavoratori

Adesione compatta allo sciopero nazionale di logistica, trasporto merci e spedizione, dichiarato da Filt Cgil, Fit Cisl e Uil trasporti per sollecitare il rinnovo del contratto nazionale di lavoro che è scaduto da 22 mesi, iniziato oggi, venerdì, nelle aziende che svolgono servizi essenziali soggetti a regolamentazione di legge, con presidio davanti al deposito di prodotti petroliferi della Sigemi ad Arquata Scrivia.
I rappresentanti sindacali presenti sul posto, tra i quali anche il segretario generale della Filt Cgil, Raffaele Benedetto, parlano di adesione compatta dei lavoratori alla protesta sindacale.
Percentuali che hanno raggiunto e in alcuni caso superato il 95% dei dipendenti interessati alla prima fase di sciopero che si è svolta oggi. La protesta sindacale proseguirà lunedì e martedì per coinvolgere tutte le aziende di autotrasporto ad eccezione di quelle che svolgono servizi essenziali soggetti a regolamentazione di legge per i cui dipendenti lo sciopero è dichiarato per oggi.
Per i primi due giorni della prossima settimana sono previsti presidi nelle strade di accesso all’interporto di Rivalta Scrivia e davanti ai cancelli dello stabilimento Ilva.
Lo sciopero, oltre a sollecitare il rinnovo di un contratto nazionale di lavoro che è scaduto da 22 mesi, rivendica la valorizzazione e la continuità occupazionale, intende far affermare regole certe che diano tutele e diritti ai lavoratori e garantiscano continuità e legalità alle attività degli appalti, sollecita un adeguato incremento salariale e difende istituti contrattuali come la 14esima mensilità, gli scatti di anzianità, le ex festività e le ferie che i datori di lavoro del settore vorrebbero ridurre di due giorni all’anno. Secco no dei lavoratori e dei sindacalisti anche alla riduzione delle attuali indennità, prima fra tutte quella per le trasferte per la quale è stato chiesto addirittura il dimezzamento.
 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il dramma

Investito e ucciso mentre rientrava
a casa in bicicletta

18 Settembre 2019 ore 09:17
Spinetta Marengo

Muore
a 22 anni
per colpa
di un malore

22 Settembre 2019 ore 08:50
.