Giovedì 19 Luglio 2018

Calcio - Grigi

Si cambia, ma poco. Lucchese, sei sono out

Fischnaller pronto per uno spezzone. Qualche cambio, per dosare le energie

Alessandria Cazzola

Conferma dall'inizio per capitan Cazzola? Con l'Olbia uno dei protagonisti

"Qualche cambiamento ci sarà, perché tre partite in sei giorni sono molte e non sono frequenti nei campionarti professionistici. Con l'Olbia abbiamo affrontato una squadra con due giorni in più di riposo, la Lucchese, comunque, ha avuto 24 ore in più. Non sono alibi, sono considerazione che vanno fatte nella scelta dei giocatori, valutando se si possono inserire energie, senza nulla togliere alla continuità, all'intensità, all'aedore, alla determinazione". Domani qualche piccola variazione ci potrà essere: difficilmente in attacco, visto che Gonzalez e Marconi hanno segnato 5 delle 7 reti nelle ultime tre gare. Ma a centrocampo e in difesa  un paio di ritocchi sono possibili, anche di staffette. Senza forzature: Sciacca a sinistra, nel finale con l'Olbia, è, comunque, un giocatore adattato in quel ruolo, "come lo sono stati Celjak e Casasola. Un conto sono i giocartori esperti, altro sono i giovani che quasi mai hanno giocato in una determinata posizione. Non dobbiamo mettere in difficoltà nessuno, e mandare allo sbaraglio nessuno - spiega Stellini - E mia responsabilità scegliere quando è il momento giusto per determinate soluzioni tattiche". Fischnaller è pronto per dare il suo contributo anche se part time. Piccolo, invece, ancora out, si allena per  risolvere il problema al ginocchio. La Lucchese gioca, abitualmente, con un centrocampo a 3: rischio di andare in inferiorità in mezzo? "Il  rischio potrebbe anche esserci, ma ci stiamo allenando per evitarlo. Non è la prima volta che affrontiamo squadre con la linea a tre in mezzo e lo abbiamo sempre fatto sufficientemente bene. Saremo pronti anche per questo". Lucchese  con qualche problema di formazione perché sono ben sei out. Non c'è Capuano in difesa, fuori per un mese, e Lopez ritrova Baroni, rientrato dagli impegni con l'Under 20, titolare con Espeche e Maini. A centrocampo non c'è Nolé, che si è infortunato con il Prato. Damiani ha lavorato a parte, ma ci sarà. Sugli esterni torna Tavanti, visto che Merlonghi non è al meglio, a sinistra Cecchini. In attacco scontata la conferma della coppia De Vena - Fanucchi, anche perché Del Sante resta out. Come lui fuori causa anche Palumbo, Strada e Bortolussi.Lopez conferma il 3-5-2 e annuncia che, nonostante i problemi di organico, "l'Alessandria non pensi di venire a fare una passeggiata. Anzi"

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati