Sabato 18 Novembre 2017

Rifiuti

Consorzio di Bacino, campagna per la 'tariffa puntuale'

Consorzio di Bacino, campagna per la 'tariffa puntuale'

Lo slogan della campagna

'Sostenibili per natura... verso la tariffa puntuale': è chiaro lo slogan che accompagnerà la nuova campagna di comunicazione promossa dal Consorzio di Bacino Alessandrino e rivolta a cinque Comuni del territorio, ovvero Pecetto di Valenza, Rivarone, San Salvatore Monferrato, Bassignana e Castelletto Monferrato.

L’iniziativa nasce con l’obiettivo di promuovere e allo stesso tempo far conoscere ai cittadini la sperimentazione sulla tariffa puntuale, sistema che farà pagare al cittadino in base all’effettiva produzione dei rifiuti e risponde al principio, sancito per legge, del 'chi inquina paga'. La puntualità della tariffa sarà infatti calcolata sui rifiuti indifferenziati e finalizzata a ridurre la quantità di rifiuti prodotti, soprattutto per la parte di indifferenziato che va a smaltimento, e ad aumentare la percentuale di raccolta differenziata. L’implementazione della tariffa puntuale in tutti i Comuni consortili è un progetto articolato e complesso, che necessita di sperimentazioni che il Consorzio, la ditta Amv e i singoli comuni stanno affrontando in questi mesi.

Pertanto è importante che i cittadini ne sappiano di più di questo metodo di calcolo, e non incorrano in errori per agevolare il calcolo della tariffa. Uno fra tutti è l’utilizzo del sacco lilla (e non di altri sacchi, che non verranno più ritirati dagli operatori della raccolta) per conferire i propri rifiuti indifferenziati. Questo perché tali sacchi sono dotati di un sistema Rfid associato all’utenza che ha prodotto i rifiuti contenuti e sono gli unici validi per la sperimentazione del calcolo della tariffa puntuale: si registra il numero di sacchetti utilizzati da ogni famiglia, in modo da conoscere i rifiuti indifferenziati prodotti, tenendo conto di questo dato per futuro il calcolo della tariffa puntuale. I cittadini devono pertanto riempire i sacchi lilla con i soli rifiuti non riciclabili e depositarli secondo le modalità, i luoghi e le frequenze già note.

Nei prossimi saranno attivi alcuni punti informativi: domani, dalle 8 alle 12.30, in via Contrada grande 10 a Rivarone; mercoledì 15 e sabato 18, dalle 8 alle 12.30, al mercato di piazza Carmagnola a San Salvatore Monferrato; venerdì 17, dalle 8 alle 12.30, al mercato di piazza della Libertà a Bassignana; martedì 21 novembre, dalle 8 alle 12.30, al mercato di piazza Astori a Castelletto Monferrato.

 

LE ULTIME NOTIZIE
S’indagherà sulla salute di chi vive in Fraschetta

Il ‘patto’ tra il sindaco Cuttica di Revigliasco, il dg dell’Asl Al Gentili e il dg di Arpa, Robotto

L’indagine

S’indagherà sulla salute
di chi vive in Fraschetta

17 Novembre 2017 alle 11:18

Lo stato di salute di tutti coloro che, tra il 1996 e il 2016, hanno vissuto in Fraschetta - e a ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati