Domenica 16 Dicembre 2018

Calcio - Grigi

Due vittorie in fila. E sei gol: l'Alessandria è ripartita

Doppietta di Fischnaller, segna anche Fissore. Per lui rosso esagerato

Alessandria Pistoiese

La festa dopo il vantaggio di Fischnaller. In panchina, ad abbracciare Bunino


Due vittorie di fila non le ricordavamo da un anno. Il tabù finisce perché l'Alessandria vuole scrivere  la parola fine e iniziare, finalmente, una striscia per risalire. E la volontà muove molto: anche la testa e, di conseguenza, le gambe. Se la Coppa poteva essere uno scatto di orgoglio e con il Gavorrano il successo del cuore, questa volta c'è tutto, c'è soprattutto il gioco, ancora con qualche errore di troppo, ma con manovra fluida, anche di prima, e ripartenze. Un'Alessandria anche con un pizzico di fortuna, che non guasta: un minuto prima del raddoppio il palo interno colpito da Minardi. Forse, in altri tempi, sarebbe stato gol per gli avversari e gara compromessa. Ma la sorte, si sa, aiuta chi osa. E i Grigi, finalmente, sanno anche osare


LE SQUADRE

Senza Gonzalez e Sestu, Marcolini schiera  i Grigi con il 4-4-2, che diventa 3-5-2 quando sviluppano gioco, con Fischnaller che svaria molto sulla fascia e taglia dentro e che sarà il grande protagonista. A destra va Bellomo, a sinistra Branca, Nicco e Cazzola gli interni. Pistoiese con il 3-5-2,Ferrari e Surraco coppia d'attacco, in difesa Nossa preferito a Rossini

LA PARTITA

Aggressiva l'Alessandria, fin dai primi secondi, un 4-4-2 che diventa un 3-5-2 in fase di possesso. Al 10' Marconi, dal limite, di destro, obbliga Zaccagno a volare con i pugni. Avvisaglie del gol che è un capolavoro di Fischnaller: conquista palla nella trequarti difensiva dei Grigi e si fa 80 metri palla al piede, vincendo un rimpallo e poi saltando tutti, dal limite, di destro, fulmina il portiere arancione.Poi tutta la squadra corre verso la panchina per abbracciare Bunino, colpito dal grave lutto della morte della mamma. Potrebbe chiudere la gara al 22', l'Alessandria: Branca pennella un pallone perfetto in area, che ancora Fischnaller schiaccia di testa in rete, ma Zaccagno ci mette i piedi e spazza via. Al 30' è la Pistoiese a sfiorare il pareggio: la difesa lascia troppo spazio a Surraco, che si  inserisce a  pochi passi dalla porta con un gran numero, colpisce il palo. Al 41'gli arancioni pareggiano, taglio di Hamlili da destra e Ferrari, sul secondo palo, schiaccia in rete, ma l'arbitro annulla per una spinta su Sciaccia evidente. Anche se Marcolini si arrabbia comunque perché l'occasione ance da una palla gestita male da Nicco. Da una indecisione di Sciacca e Vannucchi, su una palla non irresistibile, nasce il pareggio, perché Vrioni, appena entrato, si trova la porta spalancata e segna. Una doccia gelata, ma l'Alessandria riparte e  al 12' Nicco, che dialoga con Bellomo, obbliga Zaccagno  ad un intervento su un rasoterra insidioso. In un minuto dalla paura del raddoppio della Pistoiese, quando Minardi colpisce il palo e Vannucchi si trova palla tra le mani, e il 17' quando Fissore riprende palla al limite  e riporta i Grigi  avanti con un destro sul palo più lontano, gol da centrocampista offensivo e non da laterale siistro. E ancora Fischnaller,al 29', mette il sigillo sulla vittoria: Cazzola taglia tutta l'are e pennella per l'ex Sud Tirol, finta che fa saltare Regoli e poi 'secca'  Zaccagni, una rete più bella dell'altra. Al 41' brivido sulla punizione di Zullo, che passa di un nulla sulla traversa. L'Alessandria gioca gli ultimi 3' regolamentari e i 4' di recupero con un uomo in meno per il rosso diretto a Fissore per un intervento falloso al massimo da giallo. Ma rischi pari a zero e conto alla rovescia prima della festa in campo, con il presidente che va a fare i complimenti a tutti i suoi giocatori e allo staff. Adesso si incomincia davvero a credere che i Grigi hanno svoltato

Alessandria - Pistoiese 3-1

Marcatori: pt 12' Fischnaller; st 6' Vrioni, 17' Fissore, 29' Fischnaller

Alessandria (4-4-2): Vannucchi;  Celjak, Sciacca, Piccolo, Fissore; Bellomo (20'st Russini)  Cazzola, Nicco (32'st Gazzi),  Branca; Fischnaller (44'st Gozzi), Marconi. A disp.: Pop, Pastore, Ranieri, Giosa,  Agazzi, Bunino, Rossetti, Casasola. All.: Marcolini

Pistoiese (3-5-2): Zaccagno; Zullo (46'st Eleuteri), Nossa (1'st Rossini), Quaranta; Mulas (1'st Vrioni), Hamlili,Luperini (32'st Luperini), Minardi, Regoli; Surraco (34'st Zappa), Ferrari. A disp.: Biagini,  Tartaglione, Boggian,  Sanna, Dosio, Papini, Sadotti. All.: Indiani

Arbitro: Rutella di Enna

Assistenti: Manara di Mantova e Cataldo di Bergamo

Note: Giornata fredda, terreno in buone condizioni. Spettatori: 2000 circa (632+1280) Espulso al 42'st  Fissore per gioco falloso. Ammoniti: Mulas, Nicco, Sciacca, Cazzola, Celjak per gioco falloso. Angoli: 4-2 Recupero: pt 2', st 4'

LE ULTIME NOTIZIE
Pallonata in faccia, Checchin in ospedale

Un conto aperto con la buona sorte per Luca Checchin

Calcio - Grigi

Pallonata in faccia, Checchin in ospedale

16 Dicembre 2018 alle 19:36

Ha un conto aperto con la buona sorte Luca Checchin: schierato titolare dopo moltissimi mesi, il ...

La furia delle fiamme sul tetto

Casale Popolo

La furia delle fiamme
sul tetto

16 Dicembre 2018 alle 10:00

Più squadre dei vigili del fuoco impegnate ieri pomeriggio, sabato 15 dicembre, a Casale Popolo per ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati