Giovedì 19 Luglio 2018

Calcio - Grigi

Attacco super. Ma tutta la squadra è da applausi

I protagonisti della cinquina nella gara dominata da inizio a fine

Poco più di un anno dopo la conquina al Siena (allora 5-2 nella nebbia) un altro pokerissimo che vale molto: per la continuità, per le certezze, per la qualità che viene fuori, finalmente. Ecco i protagonisti

VANNUCCHI Quasi spettatore: inoperoso per un'ora abbondante, la prima parata, normale, a metà della ripresa. Sul gol è da apprezzare il gesto dell'attaccante, quasi impossibile rispondergli. Parla molto, 'Ighli', comanda i compagni e c'è uno scambio reciproco di sensazione di sicurezza: 6

CELJAK Propositivo: dice bene, a fine gara, quando sottoliena che le cerniere scorrono, adesso bene, a destra come a sinistra. Anche lui dà il suo contributo, rischiando nulla in fase di copertura e sfruttando spazi per gli inserimenti. Diligenza unita a corsa: 6.5

CASASOLA (dal 32'st) Offensivo: poco meno di un quarto d'ora a disposizione, utilizzato quasi interamente in fase d'attacco, sottolineando una sua vocazione che sarà utile nel girone di ritorno: ng

PICCOLO Sicuro: Marcolini lo ha messo al centro della linea difensiva e non lo ha più tolto. Ha cambiato compagni, ma con ogni prestazione, di sicurezza e sostanza, legittima la conferma da titolare. Anche per la sua autorità: 7

GIOSA Energico: adesso che ha ritrovato la condizione fisica, anche il suo bagaglio di colpi da difensore esperto si è finalmente aperto e di 'pezzi' importanti ce ne sono.  Anche gli anticipi bassi molto energici, sul pallone, che sventano sul nascere i rari tentativi avversari. Anche perché di palloni giocabili ne arrivano ben pochi agli attaccanti: 7

FISSORE Deciso: per il suo modo solido di difendere può anche sembrare, a volte, un po' rude, ma sono interventi giusti al momento giusto, che tolgono il pallone all'avversario di turno e trasmettono, in chi sta dall'altra parte, che passare quel muro sarà durissima: 6.5

NICCO Ispirato: gioca ovunque, fa tutto e benissimo, la fascia con eleganza e determinazione. Un jolly prezioso, che ispira anche la quinta rete con una ripartenza incontenibile. Meriterebbe il gol (che cerca), una volta è sulla traversa di un nulla, l'altra Contini si oppone: 7.5

RANIERI (dal 23'st) Diligente: entra quando la partita è già chiusa da almeno un quarto d'ora. Collabora alla gestione, un paio di palloni da controllare meglio, ma molto impegno: 6

GAZZI Essenziale: a Cuneo, sette giorni fa, la certezza di averlo ritrovato, oggi la conferma di come rimettersi in discussione a 34 anni, con impegno, testa e energia, possa diventare anche un valore aggiunto. Dai suoi piedi passano decina di palloni, tutti gestiti bene: 7.5

BRANCA Razionale: Marcolini gli ha dato il ruolo giusto e, per uno che ha piede e, se vuole, anche testa, interpretarlo bene diventa stimolante e piacevole. A tutto vantaggio della manovra della squadra, che anche grazie a lui sale meglio e in pochi passaggi è in area: 7

ROSSETTI (dal 10'st) Interessante: Coppa a parte, il ragazzo del vivaio granata non ha mai avuto un minutaggio così ampio. Che dimostra di meritare, anche con una conclusione di destro che potrebbe essere il sesto gol: 6

SESTU Prezioso: un giocatore che, ogni volta che tocca il pallone, dimostra che la categoria gli sta stretta. Marcolini lo vede a sinistra e gli mette una 'protezione' in difesa, per permettergli di deliziare da metacampo in su. Si procura il rigore del raddoppio e la punizione da cui nasce il quarto gol: 7.5

RUSSINI(dal 23'st) Dinamico: è una sua caratteristica, la velocità. Che riesce a sviluppare anche in una gara dal punteggio chiuso. Ha accelerazioni che la difesa avversaria soffre: 6

GONZALEZ Riapparso: Ecco, questo è il Gonzalez che si era già perso l'anno scorso nel girone di ritorno e poi nell'andata di questo campionato. Lo aspettava Marcolini, lo aspettavano tutti: è tornato, a segnare e far segnare, a inserirsi da sinistra come da destra, a cambiure il gioco, a mandare in tilt i difensori avversari: 8

MARCONI Scatenato: La sua prima tripletta in maglia grigia in una gara giocata pera la squadra. Gli attaccanti, di solito, sono egoisti, lui è sempre stato generoso e la prestazione di oggi è la dimostrazione perfetta. Non solo segna, raccoglie sugerrimenti e li finalizza. Ma va anche a recuperare palloni indietroe in mezzo e li smista. Otto reti fanno sperare: lui e i tifosi: 9

BUNINO (dal 10'st) Impegnato: si vede che ha una grande voglia di segnare in campionato e anche i compagni provano a aiutarlo. Ci sarà tempo anche per lui, il ragazzo lo sa che anche il gruppo è dalla sua parte: 6

LE ULTIME NOTIZIE
Cade dal balcone, grave 11enne

Tortona

Cade dal balcone,
grave 11enne

18 Luglio 2018 alle 17:42

Un incidente domestico o un gioco finito male sono le possibili cause della caduta accidentale di ...

Ancora segni positivi, ma l'industria rallenta

Il direttore Renzo Gatti (a sinistra) e il presidente Maurizio Miglietta

Economia

Ancora segni positivi,
ma l'industria rallenta

18 Luglio 2018 alle 16:39

Ci sono ancora segnali positivi, ma "in rallentamento rispetto al precedente periodo di forte ...

Strasangiacomo, la corsa poi la festa

Valenza, veduta di corso Garibaldi

Valenza

Strasangiacomo, 
la corsa poi la festa

18 Luglio 2018 alle 16:12

Domani, giovedì, preludio alla festa di San Giacomo, a Valenza. Uisp, Cartotecnica Piemontese, ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati