Martedì 18 Dicembre 2018

Manifestazione

'Nessuna donna sarà lasciata sola contro colleghi violenti'

L'iniziativa di Non Una di Meno sotto la sede di Aries Tv, 'smascherata' dal servizio delle Iene

"Siamo tutte bastarde". "Se toccano una di noi, toccano tutte". "Abuso di potere=violenza". "Del mio corpo e del mio pelo decido io". Cartelloni con le scritte nere e fucsia, alzati sotto la sede di Aries Tv, in via Faà di Bruno, dove un gruppo di ragazze e di donne si sono presentate oggi pomeriggio, raccogliendo l'invito di 'Non una di meno'. "Presentiamoci tutte a chiedere un colloquio di lavoro a Giuseppe Mercuri". Che è il responsabile della web tv 'smascherato' da Le Iene per lo scandolo delle molestie durante colloqui di lavoro. Di Mercuri nessuna traccia, anche la scritta non c'è più,  perché la targa è stata rimossa (o, almeno, oscurata), e non compare neppure più l'indicazione sul citofono. Fra i cartelli mostrati anche 'Wetootogether', contro le molestie sui luoghi di lavoro, "per dire - così Non Una di Meno Alessandria -  che da domani nessuna donna sarà più lasciata sola con un capo/collega violento".

LE ULTIME NOTIZIE
Maltese, 50 giorni out. Checchin, lavoro differenziato

45/50 giorni di stop per Maltese per la lesione al bicipite femorale

Calcio - Grigi

Maltese, 50 giorni out. Checchin: differenziato

18 Dicembre 2018 alle 18:48

Un mese e mezzo senza Maltese. Per il centrocampista uno stop lungo: gli accertamenti hanno ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati