Mercoledì 17 Luglio 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Vignole: muoiono 47enne, la compagna e il figlio di lui

Le salme a disposizione dell'autorità giudiziaria. Monossido provocato dal cattivo funzionamento della caldaia a metano

Vignole: muoiono 47enne, la compagna e il figlio di lui

I carabinieri e i vigili del fuoco stanno svolgendo accertamenti per capire cosa sia accaduto all'interno dell'abitazione dove hanno perso la vita tre persone. Il dramma a Vignole Borbera, località Molino. L'uomo aveva 47 anni, la sua compagna 44 anni e il figlio di lui 19 anni. Sarebbero stati uccisi da monossido di carbonio provocate dal cattivo funzionamento di una caldaia a metano situata all'interno del vecchio immobile. Le salme saranno trasportate presso la camera mortuaria del cimitero a disposizione dell'autorità giudiziaria.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

pozzolo formigaro

Loris se ne va
in silenzio: i...

05 Luglio 2019 ore 21:59
serravalle scrivia

Si ribalta camion carico di carne,
6 km di coda in autostrada

07 Luglio 2019 ore 19:43
.