Giovedì 19 Aprile 2018

Canoni

Accessi a raso: pagamenti non dovuti, Ica e Comune si scusano

Accessi a raso: pagamenti non dovuti, Ica e Comune si scusano

Palazzo Rosso informa che in questi giorni la società Ica - quale concessionario per il Comune di Alessandria del servizio di accertamento e riscossione del canone di occupazione spazi e aree pubbliche - ha emesso, a causa di un errore informatico, gli avvisi di scadenza per l’anno 2018 relativi anche alle occupazioni degli accessi a raso, i quali non rientrano nell’applicazione del canone.

A fronte di tale disguido, l'amministrazione chiede di non considerare come 'pagamento dovuto' l’importo relativo a tali accessi: questo pagamento sarà annullato d’ufficio dal concessionario Ica e verrà data comunicazione di ciò ai contribuenti interessati, tramite specifica lettera di annullamento. Il concessionario, unitamente al Comune, si scusa per il disagio arrecato.

LE ULTIME NOTIZIE
Villa Ottoleghi e gli altri castelli

I giardini di Villa Ottolenghi ad Acqui

Domenica

Villa Ottoleghi
e gli altri castelli

19 Aprile 2018 alle 18:56

Una domenica speciale per 'Castelli aperti', nella nostra provincia. Domenica 22 aprile, aprirà ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati