Giovedì 27 Giugno 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Canoni

Accessi a raso: pagamenti non dovuti, Ica e Comune si scusano

Accessi a raso: pagamenti non dovuti, Ica e Comune si scusano

Palazzo Rosso informa che in questi giorni la società Ica - quale concessionario per il Comune di Alessandria del servizio di accertamento e riscossione del canone di occupazione spazi e aree pubbliche - ha emesso, a causa di un errore informatico, gli avvisi di scadenza per l’anno 2018 relativi anche alle occupazioni degli accessi a raso, i quali non rientrano nell’applicazione del canone.

A fronte di tale disguido, l'amministrazione chiede di non considerare come 'pagamento dovuto' l’importo relativo a tali accessi: questo pagamento sarà annullato d’ufficio dal concessionario Ica e verrà data comunicazione di ciò ai contribuenti interessati, tramite specifica lettera di annullamento. Il concessionario, unitamente al Comune, si scusa per il disagio arrecato.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

L'odissea di Ingrid
e della s...

19 Giugno 2019 ore 17:53
Capriata d’Orba

Muore schiacciata contro il cancello
dalla propria auto

20 Giugno 2019 ore 08:45
L’inchiesta

Sette medici sotto indagine
per la morte di Ingrid

21 Giugno 2019 ore 13:16
.