Giovedì 27 Giugno 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Calcio - Grigi

Fischnaller non fa sconti al Pro Piacenza: 2 gol, 4 punti

Ultima volta al Moccagatta per Casasola. Salerno propone Alex

Alessandria Pro Piacenza

Manuel Fischnaller sempre decisivo in questa stagione contro il Pro Piacenza

All'andata la rete del pareggio, al ritorno quella della vittoria. Eppure Manuel Fischnaller confessa di non avere un conto aperto con il Pro Piacenza, anche se in 180 minuti ha contribuito a conquistare 4 punti. "Solo un caso", confessa e racconta di quella punizione battuta "molto bene" da Gonzalez, "in area un colpo di testa, non so se di Marconi o di un difensore, il pallone che resta lì a pochi metri dalla porta e io che anticipo un giocatore del Pro e segno. Non so se la palla è passata sotto il portiere, anche perché in quel momento stavo quasi cadendo e mi sono preoccupato di toccare la sfera. E, poi, esultare". Gol pesante, soprattutto la capacità di cambiare la partita. "Era difficile oggi segnare. Gori, il portiere del Pro Piacenza, ha fatto miracoli, ci ha negato altre reti, soprattutto a Pablo. Contavano moltissimo questi tre punti, per dare continuità alle nostre vittorie. Davvero importante ripartire così". E' soddisfatto, e si vede, ma confessa di non guardare ancora la classifica. "Non è il momento: dobbiamo insistere come stiamo facendo, concentrandoci gara per gara, per affrontarle tutte alla grande, come stiamo facendo da qualche tempo. Come è stato, ad esempio, con il Pontedera e anche oggi, anche se contro il Pro Piacenza è stato più complicato, perché gli avversari si sono messi tutti dietro e non è stato facile trovare varchi. Li abbiamo cercati, li abbiamo trovati: con questo atteggiamento, le vittorie arrivano". Quella con i rossoneri piacentini è destinata a diventare l'ultima  apparizione in grigio di Tiago Casasola. Convocato, in panchina, si è alzato per il riscaldamento, ma non è stato utilizzato. Perché la firma con la Salernitana, per il passaggio a titolo definivo, dovrebbe essere solo questione di ore, le prossime, per l'argentino con un contratto fino al 2020 e una somma nelle casse della società grigia. Anche con una eventuale contropartita: è stato offerto, e potrebbe interessare, il portoghese Alex, classe 1991, esterno d'attacco, a sinistra, arrivato a Salerno in estate, dal Vitoria Guimaraes, con 9 presenze finorsa e nessuna rete

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

L'odissea di Ingrid
e della s...

19 Giugno 2019 ore 17:53
Capriata d’Orba

Muore schiacciata contro il cancello
dalla propria auto

20 Giugno 2019 ore 08:45
L’inchiesta

Sette medici sotto indagine
per la morte di Ingrid

21 Giugno 2019 ore 13:16
.