Mercoledì 25 Aprile 2018

Verso il voto

I big si sfidano, ma tutti e tre saranno eletti

I big si sfidano, ma tutti e tre saranno eletti

La situazione è talmente poco chiara che pare che il Pd abbia convocato per domenica la direzione nazionale.  Le sentenze ‘dem’, quindi, arriveranno solo a poche ore dalla scadenza dei termini per presentare le liste alle Politiche del 4 marzo.

L’unico che può dormire sonni abbastanza tranquilli sembra essere Daniele Borioli; si prospetta per lui una sfida all’uninominale della Camera (Alessandria, Novi, Tortona, Ovada) con il leghista Molinari e con Fornaro di Liberi e Uguali: un confronto tra big. Tutti e tre, però, avranno garanzie di Montecitorio, perché in posizioni di riguardo nel listino proporzionale. Vi piaccia o no, il Rosatellum funziona così.

Identico trattamento, in casa Pd, sperano di avere gli uscenti Fabio Lavagno e Cristina Bargero. Tra i quasi sicuri di uno scranno al Senato, Susy Matrisciano (5 Stelle) e Massimo Berutti (Forza Italia).

Sul giornale in edicola tutti gli approfondimenti - e i 'rumors' - in vista delle elezioni del 4 marzo.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Di Masi

Di Masi: "Fin dal primo incontro sono stato chiaro. Ho detto: mister, c'è anche la Coppa"

Calcio - Grigi

'La Coppa è la priorità,
L'avevo detto a Marcolini'

24 Aprile 2018 alle 00:07

"Sto riempendo queste giornate di impegni, così volano via più velocemente, senza che la mente ...

Torrielli, l'ultimo Carabiniere reale

Torrielli premiato dall'Associazione carabinieri

Carpeneto

Torrielli, l'ultimo Carabiniere reale

25 Aprile 2018 alle 08:15

Si sono svolti lunedì  a Madonna della Villa, frazione di Carpeneto, i funerali di   Stefano ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati