Venerdì 19 Aprile 2019

Calcio - Grigi

Agazzi già all'Ascoli, Ragni in grigio. Domani Chinellato

Il dg del Padova conferma: operazione definita. Si complica la trattativa per Adorni

Alessandria Ragni

Arriva in grigio Riccardo Ragni, portiere classe 1991, dall'Ascoli, nello scambio con Agazzi

Adesso il passaggio è ufficiale: Michael Agazzi a titolo definitivo all'Ascoli, e ha già raggiunto i nuovi compagni nel ritiro a Verano Brianza, dopo aver salutato i Grigi già prima della partenza per Livorno. Nello scambio arriva in grigio, dal club marchigiano, Riccardo Ragni, classe 1991, anche lui estremo difensore: contratto fino al 30 giugno 2018, con opzione di rinnovo a favore della società, esattamente la stessa formula adottata dall'Ascoli. Domani sarà il giorno di Matteo Chinellato, che oggi è rientrato a Padova e si è allenato, ma alla fine ha salutato tutti: l'accordo c'è, anche il ds del Padova Giorgio Zamuner conferma che sarà perfezionato in giornata, prestito fino a fine stagione (l'attaccante è legato al club patavino da un contratto fino a giugno 2019) con diritto di riscatto per l'Alessandria. Più complicata, invece, la trattativa per Davide Adorni, il centrale difensivo di proprietà del Cesena, in prestito al Cittadella: indicato da Marcolini, che lo ha avuto l'anno scorso al Santarcangelo, 34 presenze e 1 rete, ma la società veneta non è così favorevole all'uscita. In questo momento il Cittadella ha un contatto molto ben avviato con il Cosenza, che ha chiesto Camigliano, anche lui centrale di difesa, e difficilmente si priverà di due elementi nello stesso ruolo. Adorni, che ha giocato nove gare e segnato una rete decisiva con il Piacenza, sembra essere il più indicato a restare, le ultime ore di mercato saranno decisive per capire se il pressing alessandrino avrà esito

LE ULTIME NOTIZIE
Viaggiatori si ribellano al furto

Gli agenti della Polfer durante l'operazione

Novi Ligure

Viaggiatori si ribellano
al furto

18 Aprile 2019 alle 09:11

Il treno regionale veloce Torino-Genova mercoledì mattina è rimasto fermo per oltre un quarto d’ora ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati