Mercoledì 17 Luglio 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La tragedia

Si impicca a 19 anni, il dramma a Ticineto

Sul posto carabinieri e vigili del fuoco. Il giovane ha lasciato uno scritto, due anni fa era morta la sorella in un incidente stradale

Si impicca a 19 anni, il dramma a Ticineto

Un gesto estremo, probabilmente dettato da una malinconia che si è insinuata silenziosa dopo la morte della sorella avvenuta due anni fa in un incidente stradale. Così è morto, ieri sera, un ragazzo di 19 anni, a Ticineto, in via Vittorio Veneto. Quando i genitori si sono resi conto che non rispondere al telefono da un tempo che sembrava sospetto hanno dato l'allarme. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i veterinari che hanno dovuto addormentare il cane di grossa taglia presente nell'appartamento. Quindi sono entrati e hanno trovato il ragazzo impiccato ad una trave situata tra una stanza e il salotto. M.C.S., nato in Brasile ma residente a Ticineto dove abitano anche i genitori. Il ragazzo ha lasciato una lettera in cui ha spiegato i motivi del gesto che sono da ricondurre a motivi personali. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, coordinati dalla Procura di Vercelli. Le cause esatte della morte saranno stabilite probabilmente dall'autopsia. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

pozzolo formigaro

Loris se ne va
in silenzio: i...

05 Luglio 2019 ore 21:59
serravalle scrivia

Si ribalta camion carico di carne,
6 km di coda in autostrada

07 Luglio 2019 ore 19:43
.