Venerdì 18 Gennaio 2019

Arquata, una morte avvolta dal mistero

La donna di 71 anni trovata dal figlio aveva i polsi legati. Interrogatori in caserma

Arquata, una morte avvolta dal mistero

È un mistero la morte di Igina Fabbri, 71 anni, originaria di Genova ma residente dal 2005 ad Arquata. Il decesso è avvenuto ieri nel tardo pomeriggio. La 71 enne è stata trovata in località Pessino ad Arquata Scrivia dal figlio: era nella seconda abitazione di famiglia, aveva i polsi legati ed era ormai in uno stato di semi incoscienza. L'allarme è scattato immediatamente, sul posto sono arrivati i medici del 118 che hanno trasportato la donna all'ospedale ma il suo cuore ha cessato di battere poco dopo, forse per ipotermia. La vittima aveva i polsi legati ma non aveva segni evidenti di aggressione e non era imbavagliata. Sul posto i carabinieri del reparto operativo - nucleo investigativo di Alessandria, i militari di Novi e Arquata e il magistrato di turno. Si tratta di una morte conseguenza di altro reato. Il dramma è accaduto ieri, verso le 17.15. Le indagini sono in corso per capire cosa sia accaduto all'interno della casa. In queste ore i carabinieri stanno ascoltando tutte le persone che potrebbero dare informazioni utili per chiarire i fatti.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Vano

Il 'gigante' Michele Vano fra le prioeità per l'attacco dell'Alessandria

Calcio - Grigi

Attacco, quattro obiettivi: Vano e Cani corteggiati

17 Gennaio 2019 alle 21:54

Con il Pro Piacenza domenica l'Alessandria giocherà. O, almeno, adesso c'è la certezza che il campo ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati