Venerdì 26 Aprile 2019

Corte d'Assise d'Appello

Polo chimico: l'accusa produrrà le nuove analisi sull'inquinamento

Il Pm inizierà a parlare mercoledì prossimo. Il giudice relatore 'riassume' in oltre sette ore il giudizio di primo grado

Polo chimico: l'accusa produrrà le nuove analisi sull'inquinamento

Oltre sette ore. Tanto è durato ieri (venerdì 16 febbraio) l'intervento del giudice relatore della Corte d'Assise d'Appello di Torino. In quelle lunghe ore ha esaminato tutti i vari aspetti del processo di primo grado contro il polo chimico di Spinetta Marengo, compresa l'analisi dei motivi delle impugnazioni dell'accusa, delle parti civili e dei difensori. Il pubblico ministero, Riccardo Ghio, ha preannunciato la produzione di recenti analisi dell'Arpa attestanti l'attuale situazione relativa all'inquinamento della zona (che fotografano una realtà praticamente invariata rispetto al pesante inquinamento accertato ai tempi dell'inchiesta). Mercoledì, 21 febbraio, si torna in aula. Prenderà la parola Riccardo Ghio per una requisitoria che potrebbe essere spalmata su più udienze. In aula oltre ai difensori degli imputati, anche quelli delle parti civili (avvocati Laura Pianezza, Vittorio Spallasso, Giuseppe Lanzavecchia, Davide Daghino, Mario e Gian Luca Volante, e Laura Mara).

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati