Lunedì 18 Febbraio 2019

Tragedia, muore motociclista

L'incidente autonomo alle porte di Novi: muore il padre, il figlio ricoverato in ospedale. Centauri feriti anche in A/26

Tragedia di Pasqua sulle strade novesi dove un motociclista è morto nel pomeriggio di oggi dopo aver perso il controllo della sua potente moto, mentre il figlio, che viaggiava con lui sul sellino, è stato trasportato in serie condizioni all’ospedale “San Giacomo” di Novi dove attualmente è sottoposto a un delicato intervento chirurgico.
Dalla prima ricostruzione dell’incidente effettuata dalla pattuglia della Polizia stradale di Serravalle Scrivia, la vittima sarebbe di origine romena, residente in provincia di Alessandria.
Al momento dell’incidente stava percorrendo la strada per Bosco Marengo, giunto alla periferia di Novi Ligure, viaggiava in direzione del centro città, per cause al vaglio della Polstrada, intervenuta sul posto al comando di Bruno Pellegrino, ha perso il controllo della moto “Yamaha Fazer 600” all'altezza dell'ampia curva in prossimità dello stabilimento Ilva, e della sede Inps di Novi, proprio davanti al cancello d’ingresso della ditta Gamondio autotrasporti.
Padre e figlio sono stati sbalzati dalla sella, e la potente moto ha proseguito la sua corsa ancora per un centinaio di metri.
Quando sono giunti i soccorritori il padre giaceva esamine a terra ai piedi un palo dell’illuminazione stradale; il figlio poco più in là, e, fortunatamente, ancora in vita.
Polizia stradale impegnata anche sull'autostrada A26, nei pressi di Belforte. Gli agenti stanno ricostruendo la dinamica dello schianto avvenuto tra due macchine e due moto. Entrambi i motociclisti sono stati trasportati all'ospedale, le loro condizioni non sono gravi. L'incidente si è verificato in direzione Genova - Alessandria.

LE ULTIME NOTIZIE
Esonerati D'Agostino e lo staff

Gaetano D'Agostino non è più l'allenatore dell'Alessandria

Calcio - Grigi

Esonerati D'Agostino
e lo staff

17 Febbraio 2019 alle 17:54

"Non sono il presidente che esonera un allenatore in conferenza stampa". Così Luca Di Masi, unico a ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati