Venerdì 22 Giugno 2018

Casale

Notte di fuoco con auto bruciate

Torna l'incubo piromane. Ingenti i danni. Riboldi (FdI) è polemico

Notte di fuoco con auto bruciate

Una delle auto bruciate a Casale

Il centro storico ed il Rotondino di Casale Monferrato hanno conosciuto, a distanza di poco più di un anno una notte di fuoco. Nel 2017 era stata la notte di San Valentino a portare, per mano di uno o più piromani, danni a molte vetture parcheggiare in strada. Il fatto si è ripetuto quest’anno nelle prime ore di martedì. La prima chiamata ai vigili del fuoco del distaccamento casalese è arrivata intorno all’una da piazza San Francesco, poi via via il problema si è diffuso a via Savio (qui la vettura gravemente danneggiata era a pochissimi metri di distanza da luogo dove era stata incendiata quelle del febbraio scorso), ed interessando anche un Suv alla rotonda tra corso Manacorda e Sant’Anna, il dehor del Circolo lavoratori ronzonesi in via XX Settembre nel quartiere Ronzone, dove l’intervento di una pattuglia dei carabinieri ha limitato i danni a due auto che stavano avendo un principio di incendio. E’ stata colpita anche un’altra parte del centro storico, via Paleologi con 3 auto incendiate e la vicina via Leoni. E danni li hanno subiti anche una vetrata dalla Banca del Piemonte e una vicina agenzia di pratiche automobilistiche in piazza San Francesco. Sul posto sono intervenuti per spegnere gli incendi i vigili del fuoco di Casale, supportati da due autobotti del comando provinciale di Alessandria, i Carabinieri e la Guardia di finanza. La tecnica sembra essere quella già messa in atto nelle altre occasioni : l’apposizione di liquido infiammabile sui pneumatici delle aut in sosta. E mentre le indagini sono in corso, il consigliere Federico Riboldi (FdI), con una dura presa di posizione chiede la restituzione dell’assessorato alla sicurezza e altre misure come l’installazione di nuove telecamere, l’aumento dell’organico della polizia locale, migliore illuminazione e più turni serali dei vigili.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Di Masi

Nessuna dichiarazione dal presidente dopo l'annuncio della chiusura di Olympic. Ma sui Grigi era stato chiaro sette giorni fa

Calcio - Grigi

Di Masi chiuderà Olympic.
La preoccupazione dei tifosi

21 Giugno 2018 alle 21:26

Da Torino la notizia rimbalza anche in Alessandria. E crea allarme, anche comprensibile a caldo Non ...

Giovanni Carpené

Si è spento a 89 anni Giovanni Carpené (qui con la sorella Onesta), a lungo presidente di Ics e ideatore della StrAlessandria

Lutto

Addio a Giovanni Carpené, 'padre' della cooperazione

21 Giugno 2018 alle 13:11

"Il nome di Giovanni è diventato sinonimo di accoglienza, in ambito sindacale, al fine di seguire ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati