Giovedì 22 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La tragedia

Investito e ucciso sull'A21

L'operaio, residente a Tortona, stava segnalando un cantiere. Automobilista di Masio indagata per omicidio stradale

Investito e ucciso sull'A21

Sull'infortunio mortale avvenuto questa mattina sull'A21, a Castello d'Annone, in direzione Torino, sta indagando la Polizia stradale di San Michele, diretta da Donato Montanarella. Un uomo, di origini albanesi, di 47 anni, è stato investito, e ucciso, mentre lavorava in un cantiere autostradale. Yiber Islami, lavorava per l'Itinera. Lascia la moglie e due figli. Ad investirlo una donna di Maiso, M.C., 40 anni, alla guida di una Toyota. La 40enne è indagata per omicidio stradale. Il cadavere del 47enne è stato trasportato all'obitorio dell'ospedale di Asti, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Indaga la Procura di Asti.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
Alluvioni Cambiò

La scienza vi reclama: venite
a farvi pungere

20 Agosto 2019 ore 07:41
.