Lunedì 23 Aprile 2018

La tragedia

Investito e ucciso sull'A21

L'operaio, residente a Tortona, stava segnalando un cantiere. Automobilista di Masio indagata per omicidio stradale

Investito e ucciso sull'A21

Sull'infortunio mortale avvenuto questa mattina sull'A21, a Castello d'Annone, in direzione Torino, sta indagando la Polizia stradale di San Michele, diretta da Donato Montanarella. Un uomo, di origini albanesi, di 47 anni, è stato investito, e ucciso, mentre lavorava in un cantiere autostradale. Yiber Islami, lavorava per l'Itinera. Lascia la moglie e due figli. Ad investirlo una donna di Maiso, M.C., 40 anni, alla guida di una Toyota. La 40enne è indagata per omicidio stradale. Il cadavere del 47enne è stato trasportato all'obitorio dell'ospedale di Asti, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Indaga la Procura di Asti.

LE ULTIME NOTIZIE
Il centro? Eppur si muove...

Commercio

Il centro? Eppur
si muove...

20 Aprile 2018 alle 15:06

‘Il Piccolo’ per primo, sul finire dell’autunno, ha acceso i fari sulla realtà del centro storico ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati