Giovedì 18 Ottobre 2018

Calcio - Coppa Italia

'Meno 1': domani cancelli aperti alle 12.30. "Arrivate presto"

Fino ad ora 35 biglietti nel settore ospiti. Disposizioni per i disabili

Alessandria Tifosi

Il saluto dopo il successo in gara1: i Grigi e i loro tifosi, una cosa sola. Anche domani

"Arrivate presto allo stadio". Un appello più che un invito: dall'Alessandria calcio alle cinquemila persone che domani saranno al Moccagatta per la finale di Coppa Italia. Perché sarà la prima volta del   'tutto esaurito' nel Moccagatta rimesso a nuovo, una pennellata enorme di grigio che entrerà nelle case di tutta Italia. "Domani si chiude un lungo percorso - così il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina, che domani sarà sugli spalti - che porterà una squadra ad imprimere il proprio nome su una Coppa prestigiosa, nata 46 anni fa. E' un trofeo espressione del calcio del territorio e delle tradizioni e ha il suo atto conclusivo in una data piena di significato come il 25 aprile. E in uno stadio dove si è scritta la storia del calcio". Uno stadio dove i cancelli apriranno alle 12.30: arrivare il prima possibile è più che un suggerimento, per superare i controlli all'ingresso, prendere posto e seguire anche l'attesa, il 'sopralluogo' sul campo delle due squadre, il riscaldamento, ogni stante verso le 14.30. Da Viterbo numeri molto bassi: fino ad un paio di ore fa solo 35 biglietti venduti, potrebbero essere una cinquantina e con mezzi propri, perché non si è riusciti ad organizzare neppure un pullman. Per i tifosi disabili e per i loro accompagnatori la richiesta di accesso allo stadio, con l'indicazione del numero di targa dell'auto utilizzata, deve essere inviata a info@alessandriacalcio.it Come indicato dall'Alessandria Calcio, le auto potranno essere parcheggiate nel rettilineo di spalto Rovereto, lato stadio, entrando in contromano da largo Catania. Gli accrediti per i disabili ed accompagnatori potranno essere ritirati direttamente alla porta carraia di spalto Rovereto, chiedendoli alo steward 

LE ULTIME NOTIZIE
Muore a 22 anni

Novi Ligure

Muore a 22 anni
per un infarto

17 Ottobre 2018 alle 16:29

Non ci sono più dubbi, è stato un infarto a uccidere, la notte scorsa, Edoardo Giavino, il ragazzo ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati