Lunedì 28 Maggio 2018

Comune

La carta d'identità? Solo elettronica. A meno che...

La carta d'identità? Solo elettronica. A meno che...

Palazzo Rosso ha iniziato il rilascio in via esclusiva della carta di identità in formato elettronico: quella cartacea, stando a quanto dispone la normativa, verrà limitata ai casi di urgenza documentata legata a motivi di salute, viaggio e partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

Sarà il Comune di Alessandria ad effettuare l’acquisizione dei dati biometrici (foto e impronte digitali), mentre la carta verrà stampata a cura del Poligrafico Zecca dello Stato e recapitata, entro sei giorni lavorativi, al domicilio dichiarato dal cittadino o al Comune stesso per il successivo ritiro.

Il cittadino maggiorenne, durante la procedura di emissione della Cie - Carta d’identità elettronica, potrà pronunciarsi anche in merito alla donazione di organi e tessuti: la scelta del dichiarante sarà inserita nel database del ministero della Salute e permetterà ai medici del Coordinamento regionale delle donazioni e dei prelievi di organi e tessuti di consultare, in caso di possibile donazione, la dichiarazione di volontà dell’individuo.

La durata del documento resta la stessa - tre, cinque o dieci anni a seconda dell’età del cittadino - mentre il costo aumenta fino a 22,21 euro in caso di primo rilascio, rinnovo o rifacimento in seguito a variazioni anagrafiche e a 27,37 euro negli altri casi. 

Informazioni sul sito www.comune.alessandria.it, alla voce ‘servizi’ e ‘anagrafe e stato civile’ o al Servizio anagrafe, contattabile sia al numero verde 800 755464 che alla mail anagrafe@comune.alessandria.it.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati