Lunedì 28 Maggio 2018

A San Michele

La StrAlessandria oltre il muro. Per unire

In venti hanno partecipato alla corsa, valida anche come Vivicittà

"Pubblicate l'ordine di arrivo. Ci tengo. I miei familiari vivono in Calabria, così possono leggere che ho vinto". Lui è Domenico Zappia, primo al traguardo di Vivicittà - StrAlessandria in carcere, a San Michele, insieme Ics e Uisp: sui sei giri di un anello che costeggia tutto il perimetro interno ha un passo costante, anche eccellente: 18'40'' per lui, precede Lorenzo Manavella e Sofian Asri, tempi buoni per Aziz SAamir, Carlos Carbajal e Filippo D'Aquino. Ci sono coppe, ci sono i baci di Gallina, ci sono bagnischiuma e magliette per tutti. C'è il piacere di correre, con loro anche Piero Sacchi di Ics e Franco Galliani di Uisp, la direttrice Elena Vallauri e Mara Scagni come starter:un momento diverso, ognuno si mette alla prova, la soddisfazione del risultato, il desiderio che le persone care lo sappiano. Una ricerca di normalità così difficile, spesso, da realizzare, eppure è forza anche per guardarsi dentro e per progettare un futuro oltre il muro. Verso la libertà. Per alcuni detenuti, questa sera, sarà la prima StrAlessandria fuori dal carcere: unire le sponde è anche questo

LE ULTIME NOTIZIE
Auto storiche, il finale in piazza

Un momento della kermesse in piazzetta della Lega

L'evento

Auto storiche, il finale
in piazza

26 Maggio 2018 alle 14:34

Domani, domenica, dalle 9 alle 12 in piazza Garibaldi, ultimo atto della 28esima edizione del ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati