Venerdì 16 Novembre 2018

L'evento

'10' in pagella per 'Casale Aperto per Cultura'

Ben 36mila presenze in città e quasi 24mila pasti serviti

Casale Aperto per Cultura

La direttora di Ascom Alice Pedrazzi e il presidente di Energica Vincenzo Ottone hanno illustrato i dati della prima edizione di Casale Aperto per Cultura

Voto 10 in pagella per Casale Aperta per Cultura. Per essere precisi 9.75, almeno secondo i questionari di “Customer Satisfaction” che hanno registrato il grado di soddisfazione dei 36 mila che hanno partecipato alla data casalese. L’evento, che nel cuore del Monferrato è stato regalato da Energica - la società del Gruppo Amc che si occupa della vendita gas sul mercato libero – è stato indubbiamente un grande successo così come testimoniato dalle presenze da record e da feed back unanimemente positivi. Numeri snocciolati questa mattina durante la conferenza stampa di presentazione dei dati raccolti durante la grande serata dal 23 giugno, presente da direttora di Ascom provinciale Alice Pedrazzi. Le performance artistiche sono state 46, con 195 repliche e 91 artisti, che si sono esibiti di fronte a 6 mila 300 spettatori. Oltre 5 mila, invece, hanno visitato i monumenti, le mostre ed i musei. Ma i grandi numeri, come al solito, li ha fatti il comparto “food”. Cinquanta buffet d’autore allestiti, 435 persone impiegate per somministrare 21.720 pasti nel circuito convenzionato che sale fino a 24 mila se vengono calcolate anche le altre location nell’area. Numeri che hanno generato un volume di affari di oltre 720 mila euro. E per la buona riuscita dell’evento è servita una macchina organizzativa mastodontica con 970 addetti, comprese le forze di polizia. “Un grande successo – ha detto il presidente di Energica, Vincenzo Ottone – che per essere replicato dovrà sapersi rinnovare. Una manifestazione che si replica senza mutare è destinata ad annoiare. L’apporto di Energica? E’ presto per dirlo, questo è stato un regalo fatto alla città che, speriamo, sia anche da stimolo agli altri operatori”.

LE ULTIME NOTIZIE
Legge 194, fischi e urla in consiglio comunale

L’ex sindaco Rossa e l’ex assessore Abonante contestano il presidente Locci

La protesta

Legge 194, fischi e urla
in consiglio comunale

16 Novembre 2018 alle 08:02

Fischi e urla, e addirittura coriandoli e salvaslip gettati sulle teste dei consiglieri comunali: ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati