Mercoledì 26 Settembre 2018

Il cantiere

Cavalcavia, per un mese e mezzo una sola corsia verso il Cristo

Cavalcavia, per un mese e mezzo una sola corsia verso il Cristo

Disagi in arrivo per chi viaggia quotidianamente da e per il quartiere Cristo: a fronte dell’autorizzazione allo svolgimento dei lavori di scavo e interramento della nuova tubazione del gas in progetto sul cavalcavia di viale Brigate Ravenna da parte di Amag Reti Gas, infatti, ieri mattina si è cominciato ad allestire il cantiere e, da domani, inizieranno le operazioni da parte degli addetti dell’azienda, con conseguenti modifiche alla viabilità.

Per circa un mese e mezzo - orientativamente fino alle ore 18 del 24 agosto - sarà istituito un restringimento della carreggiata del cavalcavia stesso, consentendo il transito in una sola corsia di marcia in uscita dal centro, e quindi con direzione dalla rotatoria di corso Borsalino a viale Tivoli.

Sarà pure istituito il divieto di transito veicolare e pedonale in via Capriolo, mentre l’accesso dei pedoni sarà autorizzato attraverso le rampe gradinate da via Capriolo/Bilio al marciapiede del cavalca ferrovia e da via Livorno/viale Medaglie d’Oro al marciapiede del cavalca ferrovia.

Le operazioni in atto sul cavalcavia modificheranno anche i passaggi in via Maggioli: il traffico veicolare del sottopassaggio, infatti, sarà all’occorrenza regolamentato a senso unico alternato mediante l’impiego di sistema radiocomandato di impianto semaforico e/o movieri, al fine di consentire il passaggio in sicurezza dei mezzi pubblici dell’Amag Mobilità, a servizio del rione Cristo.

Infine, sarà’ vietato il transito viabile totale in entrambi i sensi di marcia del cavalcavia di viale Brigate Ravenna dalle 7 di sabato 21 luglio alle 18 di domenica 22 e dalle 7 di sabato 28 luglio alle 18 di domenica 29. Consentito, comunque, il transito pedonale e con velocipedi a mano.

LE ULTIME NOTIZIE
Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

La scuola di Quargento, in piazza Primo Maggio, frequentata dai tre figli di Salvatore e Chiara. La donna e i bambini hanno mantenuto la residenza nel paese di origine

La tragedia

Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

25 Settembre 2018 alle 07:56

«Il nostro Pippo». Dicono così a Quargnento, dove Gianfilippo andava alla scuola d’infanzia. Lo ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati