Sabato 16 Febbraio 2019

Il compleanno

E sono 80: tanti auguri José Altafini

Stamattina arriva RaiSport, oggi a 'La Vita in diretta'. Festa dall'amico Flavio

José Altafini

Oggi José Altafini compie 80 anni. Davanti alle telecamere Rai. E domani nell'azienda dell'amico Flavio Tonetto

Ottanta candeline sulla torta. Perché non potrà  mandare una torta nella giornata speciale di José Altafini: 80 anni, il centravanti di Milan, Juventus e Napoli li festeggia oggi, nato il 24 luglio 1938 a Piracicaba, in Brasile, campione del mondo nel 1958 in Svezia, con la maglia verdeoro, una Rimet storia, la prima dei 'pentacampeones'. Sette trofei in carriera, anche quattro scudetti e a Coppa Campioni 1963, quando era al Milan. José che  è sempre stato legato alle sue origini, ai primi calci al pallone, papà operaio in uno zuccherificio, mamma a badare ai figli, due persone fondamentali, che, quando gli si chiede quale regalo desidera per oggi, José risponde proprio "mamma e papà: vorrei rivederli, semplici, modesti, stupendi". José che è stato commentatore tv, e chi non ha sentito, almeno una volta, il suo inconfondibile 'Incredibile amici' raccontando un gol fatto o calorosamente sbagliato.Da molti anni è alessandrino di adozione e qui ha trovato una nuova famiglia, con Flavio Tonetto e tutte le persone che amano dialogare con lui, spesso al Circolo Saves, dove è di casa. Fosse per lui sarebbe andato oltre questo compleanno anche senza clamori, ma 80 sono un traguardo che non può passare inosservato: ieri Gazzetta dello Sport gli ha dedicato una pagina, questa mattina, alle 11, arriverà la troupe di RaiSport, a BonBon, il punto vendita di Tonetto in via Di Fierro, e José si racconterà. Lo farà poche ore dopo anche a 'La Vita in Diretta', puntata a Parma, in diretta alle 15.30. Anche là, per l'occasione, arriveranno amici. Altri sono attesi domani, alle 13, ancora a Incontro - Bon Bon, perché si festeggia anche il giorno dopo, pranzo e intrattenimento, anche con un altro personaggio che di José è amico, don Ivo Piccinini. Qualche anno in meno, ma il 24 luglio è anche il compleanno del don. Il campione e il parroco, figure belle di un'Alessandria che può vantare un campione del mondo. Tanta roba. Auguri José

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati