Sabato 16 Febbraio 2019

Calcio -Grigi

La prima bocciatura: a Crotone va la Giana Erminio

Decide una rete di Marzeglia al 13' della ripresa. Voglia, ma poca costruzione

Grigi Giana

La Giana è sempre bestia nera dei Grigi: con un gol di Marzeglia va avanti in Coppa Italia

Alessandria - Giana Erminio 0-1
Marcatori: st 13' Marzeglia;
Alessandria (3-4-3): Cucchietti; Sciacca, Gozzi (35'st Sbampato) Prestia; Tentoni, Gazzi, Gatto, Badan; Sartore (25't Russini), De Luca (11' st Marconi), Fischnaller: A disp.: Pop, Zogkos, Pastore, Scatolini, Gjura, Usel, MìHamsi, Cottarelli. All.: D'Agostino
Giana Erminio (3-4-1-2): Tagliento; Bonalumi, Rocchi (36'st Li Gotti), Montesano; Perico, Pinto, Palma (17'st Piccoli), Lanini; Chiarello; Marzeglia (34'st Perna), Tocco. A disp.: Sanchez, Greselin, Ababio, Pirola, Corti, Mandelli, Capano, Leoni. All.: Bertarelli
Arbitro: Meraviglia di Pistoia
Assistenti: Berti di Prato e Fantino di Savona, quarto uomo Marcenaro di Genova
Note: Giornata caldissima, terreno in buone condizioni. Spettatori: 700 circa. Ammoniti: Lanini, Palma, Sciacca, Pinto per gioco falloso. Angoli: 3-2 per la Giana. Recupero: pt 2' , st 3'

A Crotone va la Giana Erminio, che cambia guida tecnica, ma si conferma bestia nera dei Grigi. Qualificazione, comunque, legittimata da una maggiore organizzazione in campo, sicuramente da più intesa tra giocatore che si conoscono di più, da più brillantezza, dalla quasi nulla profondità nel gioco dell'Alessandria. Tanto da lavorare, sul campo e sul mercato

LE S QUADRE
Alessandria senza tre squalificati, due indisponibili e Cazzola che ha risolto il contratto.E con la stessa formazione del primo tempo con l'Alfieri Asti, un 3-4-3 con De Luca al centro e Sartore e Fischnaller esterni. La Giana della prima volta senza Albé in panchina è con il suo 'erede' Bertarelli e un 3-4-1-2
LA PARTITA
Subito Alessandria alla conclusione, al 1', Tentoni dal limite impegna Tagliento. Al 5', pericolosa la Giana, colpo di testa di Marzeglia, sul fondo. All'8' Fischnaller dal limite obbliga il portiere al salvataggio in due tempi. Più Grigi, ma senza riuscire a finalizzare, al 27' Fisch controlla bene in area, non riesce a girarsi, app oggi a Gazzi, dal limite, Tagliento blocca. Al 4' buona l'idea e la gestione della Giana, Chiarello taglia da destra un pallone insidioso, in area Marzeglia non colpisce come vorrebbe. Secondo tempo: dopo 11' Marconi per De Luca. Al 12' Chiarello obbliga Cucchietti al salvataggio in angolo. Ma la Giana sblocca il punteggio al 13', angolo ancora di Chiarello, in area la difesa, troppo ferma, permette a Marzegli di incrociare di testa e sbloccare il punteggio. La risposta dell'Alessandia, al 18', è con Fischnaller, dal limite, palla che passa vicinissima al palo. Al 29' occasione per il pareggio: punizione dal limite, Fischnaller batte a giro, Tagliento vola e si salva in angolo. Al 32' ancora la Giana pericolosa, la parata di Cucchietti su Chiarello non è impeccabile, a mani a cucchiaio, la difesa si salva in angolo. Al 40' va vi bene Russini a sinistra, cross teso in area, Fischnaller cicca la deviazione . Vano l'assalto finale: il campo sentenzia la prima bocciatura, adesso un mese per i cambiamenti, perché questo non è il passo giusto. Anche se gli applausi del pubblico dicono che il credito di fiducia c'è. In questa fase almeno

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati