Sabato 15 Dicembre 2018

Calcio - Grigi

Senza gol, primi 45' da dimenticare. C'è molto da aggiungere

L'attacco, sicuramente, allarma, ma la troppa fatica del primo tempo è un segnale da cogliere

Alessandria Panizzi

Dura solo 6 minuti il debutto di Erik Panizzi, fermato da un risentimento muscolare

Un altro pareggio senza gol. Che rimarca uno dei limiti più evidenti, la fatica in fase realizzativa, anche per il fatto che il reparo offenmsivo è quello che, più di tutti, necessita di almeno un paio di iinesti. Troppa fatica nel primo tempo, in balia dell'Albinoleffe: Grigi inconcludenti, la squadra di Alvini alza il ritmo e la pressione e l'Alessandria non riesce a imbastire manovre degne di nota. Anzi, va spesso in confusione e D'Agostino si sgola per invitare anche i difensori e portare palla e far salire.Meglio nel secondo tempo, quando cambiano alcuni interpreti, si torna ad una sostanziale parità in mezzo, Sartore ha più velocità e fantasia e i difemsori ospiti lo soffrono. Almeno c'è equilibrio, anche se di opportunità vere è difficile trovarne

LA PARTITA

Avvio aggressivo dell'Albinoleffe, che entra in area anche per vie centrali. All'8' decisivo Cucchietti sul tiro ravvicinato di Giorgione, che con il palmo della mano allunga in angolo. Al 22' doppia occasione per Nichetti, prima respinge il portiere, poi Tentoni sulla linea di porta. Al 26' ancora Albinoleffe vicino al vantaggio, pallonetto sull'uscita di Cucchietti, sul fondo di poco. Intanto, a sinistra, D'Agostino deve fare due cambi in 20 minuti: già dopo 6' Panizzi, ultimo arrivato, chiede di essere sostituito per un risentimento muscolare, e al 26' tocca al suo sostituto, toccato duro in una mischia in area, taglio sullo zigomo, e così è il turno di Agostinone, schierato alto. La prima azione dei Grigi solo al 30', De Luca spizza per Bellazzini, che riesce a tenere palla in campo e a girarla verso la porta, ma Cuser blocca sicuro. Poco, quasi nulla,  molto di più gli ospiti, pressing sempre sul portatore di palla e ripartenze immediate, e quattro occasioni. In avvio di ripresa, dentro Maltese in mezzo e Gjura in difesa, spostando Prestia a destra. Grigi più vivaci, al 3', su palla recuperata da Maltese, apertura su De Luca, che chiude il triangolo con Bellazzini e incrocia, parato. La risposta è, ancora, di Giorgione, punizione dai 20 metri, sul fondo di poco, con una deviazione. Rischia l'Alessandria al 14', indecisione di Gatto, che permette a Kouko di andare al tiro, di poco alto. Al 19' show di Sartore, che danza tra quattro avversari e poi va alla conclusione, parata. Un minuto dopo il brasiliano salta Mondonico, che mette in mezzo per Rocco, ma l'ex Reggiana non si coordina per la deviazione. Al 26', sul cross teso di Gelli, sfuggito alla marcatura di Sartore,  due compagni vanno a vuoto sotto porta e la difesa si salva in angolo. Finale con Sartore ispirato e Bellazzini che cerca la soluzione su punizione, senza esito. Dopo i tre giorni di riposo per ferragosto, si dovrà ripartire da quanto visto, a tratti, nella ripresa, ma aggiungendo ancora molto, a livello di giocatori e di gioco.

Alessandria - Albinoleffe 0-0

Alessandria (3-4-3): Cucchietti (1'st Pop); Sbampato (1'st Gjura), Prestia (28'st Zogkos), Fissore; Tentoni, Gatto (31'st Usel), Gazzi (1'st Maltese) , Panizzi (6'pt Badan, 26'pt Agostinone); Bellazzini, De Luca (11'st Sartore), Rocco (25'st Russini). All.: D'Agostino

Albinoleffe (3-4-3): Coser (15'st Cortinovis); Mondonico, Gavazzi (25'st Gusu), Stefanelli; Gelli (30'st Coppola), Sbaffo (38'pt Kouko), Nichetti (15'st Mandelli),Agnello (30'st Spampatti); Giorgione (38'st Sokhno), Ravasio (15'st Colombi), Gonzi (15'st Ruffini). All.: Alvini

LE ULTIME NOTIZIE
I tesori di Alessandria e del territorio in mostra

Alessandria Scolpita

scultura

14 Dicembre 2018 alle 17:23

'Alessandria Scolpita': le fotografia della grande mostra per gli 850 anni della città

Alessandria Novara

Sanzioni pesanti: tre turni a Di Gregorio, portiere del Novara, ma anche due a Giuseppe Prestia

Calcio - Grigi

Stangata Prestia, due turni. Si farà ricorso?

14 Dicembre 2018 alle 00:06

La stangata. Pesantissima. In un momento in cui l’Alessandria di tutto avrebbe avuto bisogno ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati