Martedì 11 Dicembre 2018

L'anniversario

Me.dea, dieci anni contro la violenza. Per le donne

I molti eventi del compleanno dell'associazione e del centro

Centro antiviolenza Me.dea

Dieci anni al fianco delle donne. Dieci anni contro la violenza. Dieci anni di un gruppo di amiche e colleghe, che è divemtata una associazione, Me.dea, nel dicembre 2018, e poi un centro di ascolto, nell'aprile 2019. Ecco perché il calendario degli eventi inizia adesso e prosegue nel nuovo anno, idealmente collegando i due anniversari a cifra piena, uniti anche da un nuovo logo per il decennale. Dieci anni sono un periodo anche relativamente breve, eppure lungo e intenso. In cui molto è cambiato, "dal primo corso frequentato, noi e le prime operatrici - come sottolinea Sarah Sclauzero, la presidente - Con noi anche un paio di avvocate e psicologhe. La strada fatta ce la dice anche il convegno del 5 ottobre, uno degli eventi, in cui avremo con noi magistrati e legali che, a livello nazionale, hanno ruoli molto importanti nella lotta alla violenza". Dieci anni in cui sono state, come spiega la vicepresidente Francesca Brancato, "sono state oltre 1300 le donne incontrate, ascoltate, seguite". Con un incremento nel 2018, 149 accessi, "circa quaranta in più rispetto allo stesso periodo del 2017". Il centro che, nella nuova sede, in via Palermo all'angolo con via Rivolta, è diventato 'antiviolenza', "e se all'inizio siamo sembrate anche un po' chiuse verso l'esterno - aggiunge Sclauzero - è perché le donne che si rivolgono a noi lo sono e hanno bisogno di protezione e di ritrovare fiducia. La nuova sede ci ha permesso di aprirci di più, perché ci sono spazi per l'accoglienza e l'ascolto e altri per iniziative pubbliche". Dall'accoglienza  si è passatti all'ospitalità e alla protezione: con le case rifugio, prima 'casa Aurora' e poi 'Casa Girasole', 11 donne accolte con 15 minori "per le donne in condizioni di estremo pericolo, con i loro figli". E i progetti della semiautonomia. E un secondo centro antiviolenza a Casale. E parole d'ordine che sono sorellanza, autonomia, fiducia, percorso, denuncia, coraggio. E uno sportello per gli uomini violenti, Altergo, che Me.dea coordina, gestito da Coompany e Gapp. E un lungo cammino per rivivere questi dieci anni, traguardo e punto di partenza. Si inizia il 21 con uno spettacolo teatrale a Casale, Dita di dama, dal libro di Chiara Ingrao. E poi il torneo di calcio a 5 femminile, 'Fai rete con Medea', il 23 a Centogrigio, nel giorno in cui sarà presente anche Fiona May. E il convegno del 5 ottobre a Tortona, 'Tutelata o processata?', con crediti formativi per avvocati e giornalisti. E il libro 'Mia', di Federica Flocco, il 19. E eventi in cantiere per il 25 novembre e l'8 marzo. E progetti di comunicazione con Lions Host e Pasticceria Galliana, una linea di bracciali  per Medea creati da Stefania Gagliardone di Keep Out, un evento nel cinama in aprile, con Alessandrino, Kristalli e Alessandria Film Festival. Tutto sul Piccolo in edicola

LE ULTIME NOTIZIE
Tentano una rapina, ma sul posto c'è la Polizia: due arresti

Il capo della squadra mobile, Marco Poggi, e Valentina Ferrareis illustrano l’operazione

Vignole Borbera

Tentano una rapina, ma c'è la Polizia: due arresti

11 Dicembre 2018 alle 07:56

Li hanno pedinati, seguiti, monitorati ventiquattro ore su ventiquattro. Alla fine, quando i due ...

Alessandria Badan

Dopo quasi quattro settimane di stop, Andrea Badan torna a disposizione per il derby

Calcio - Grigi

Badan torna, contro
il Novara più soluzioni 

11 Dicembre 2018 alle 00:15

Andrea Badan è tornato in gruppo. Se l'era augurato Gaetano D'Agostino già prima della trasferta ad ...

Fuoristrada, grave una ragazza

Bosco Marengo

Fuoristrada,
grave una ragazza

09 Dicembre 2018 alle 22:02

Una ragazza e' stata ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Novi in seguito a un incidente ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati