Lunedì 22 Ottobre 2018

L'allarme

Zanzare e febbre del Nilo: sei casi in provincia

Zanzare e febbre del Nilo: sei casi in provincia

Troppe zanzare e pochi trattamenti. Pericolo ‘West Nile’, la cosiddetta febbre del Nilo veicolata dalla zanzara Culex: sei i casi registrati in provincia di Alessandria, 42 in Piemonte. L’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta, interviene sul punto e spiega che «non c’è alcuna emergenza sanitaria e la situazione è sotto controllo». Ma il numero dei casi sale.

Non solo, gli esperti sostengono che i protocolli messi in atto per debellare il fenomeno non siano sufficienti. Per rendersene conto basta guardare la cartina qui a fianco. L’immagine evidenzia le superfici infestanti. Sono tantissime, almeno un centinaio. Abbiamo identificato i focolai con un puntino bianco: lì si annidano per la maggior parte le zanzare Culex (Pipiens e Modestus). Dalla mappa abbiamo escluso la zanzara Tigre, che popola soprattutto la città.

Sul 'Piccolo' in edicola tutti gli approfondimenti. 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati