Lunedì 22 Ottobre 2018

Comune

Dissesto, esaminate le 892 pratiche di debiti escluse dall'Osl

Dissesto, esaminate le 892 pratiche di debiti escluse dall'Osl

Si è concluso il lavoro della Unità di progetto interdirezionale, coordinata dal segretario generale del Comune di Alessandria, Francesca Ganci, per l’istruttoria delle pratiche inerenti i debiti esclusi dalla liquidazione dell’Osl - Organo straordinario di liquidazione.

L’Unità di progetto aveva l’obbligo di concludere la disamina delle pratiche entro un anno dalla sua costituzione e le risultanze dei lavori sono state ufficialmente presentate al presidente del consiglio comunale, Emanuele Locci, per le successive valutazioni dell'assemblea. Sono state complessivamente esaminate 829 pratiche, distinte in base alla tipologia dei debiti esclusi.

“Questa attività istruttoria avrebbe dovuto esser conclusa già negli anni precedenti - spiega il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco - Ci siamo dati da fare per portare a termine un lavoro complesso e articolato e sicuramente molto atteso. Adesso, con la consegna della relazione, viene fornita al consiglio comunale la possibilità di esprimersi come previsto dalla legge e mettere la parola fine, quanto prima, all’iter del dissesto che ha coinvolto il Comune di Alessandria”.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati