Lunedì 22 Ottobre 2018

San Salvatore

La fuga a piedi, caccia aperta ai ladri

Il maresciallo investito a terra fino all'arrivo del 118. Le sue condizioni fortunatamente non sono gravi

La fuga a piedi, caccia aperta ai ladri

L'auto dei ladri bloccata da quelle dei carabinieri. A terra, il maresciallo Vittorio Gasparini

Braccati dai carabinieri da questa mattina, i due truffatori sono riusciti a dileguarsi in quel di San Salvatore. Le ricerche sono proseguite per tutta la giornata anche con l'ausilio dell'elicottero dei carabinieri di Volpiano. Sono i banditi che, intercettati dai militari di San Salvatore dopo aver messo a segno una truffa ai danni di un anziano a Ozzano Monferrato, hanno investito il comandante della stazione, maresciallo Vittorio Gasparini. Quindi sono fuggiti a piedi. L'auto usata per muoversi nella zona, una Bmw, e' rimasta sul posto ed è ora a disposizione della Scientifica per i rilievi. L'allarme è scattato questa mattina verso le 10.45 a seguito di una segnalazione di alcuni abitanti del posto. I carabinieri si sono immediatamente messi alla ricerca della Bmw sospetta, intercettandola in via Matteotti. Quando il comandante della Stazione carabinieri si è avvicinato all'auto per far scendere i due, il conducente della Bmw è ripartito investendo il militare. Poi la fuga a piedi. Fortunatamente il comandante di Stazione non ha riportato gravi ferite. 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati