Martedì 20 Novembre 2018

Vignole Borbera

Paura per i blocchi di cemento finiti in strada Chittandrino

Il tratto è percorso ogni giorno da Vittorio Garrone e Antonella Clerici: la testimonianza

Paura per i blocchi di cemento finiti in strada Chittandrino

Sfiorato il dramma la notte scorsa in strada Chittandrino, via intercomunale che collega Vignole Borbera alla frazione Varinella, nel Comune di Arquata Scrivia, dove alcuni blocchi strutturali di cemento si sono staccati dal sovrastante cavalcavia e sono finiti in strada. Fortunatamente, nel momento in cui sono precipitati non passavano veicoli.

Probabilmente il fatto è stato favorito dall’abbondante pioggia caduta in zona e dal forte vento che ha soffiato per l’intera notte scorsa, ma l’episodio deve essere considerato un campanello d’allarme da non trascurare da parte dei responsabili della viabilità.

Strada Chittandrino, oltre ad essere l’unica via di accesso alla valle Spinti in caso di chiusura del ponte sullo Scrivia ad Arquata, è conosciuta per essere il collegamento alla tenuta di Vittorio Garrone, dove l’imprenditore vive con la presentatrice televisiva Antonella Clerici.

Rintracciato al telefono per un commento sull’episodio di ieri notte, è apparso scosso per l’accaduto: “Possiamo dire che è andata bene, perché quando sono caduti i massi non passava nessuno in strada, però l’episodio deve essere un monito che deve sollecitare chi di dovere a prendere in considerazione una manutenzione ordinaria e straordinaria di strada Chittandrino. Da questo punto di vista - aggiunge Garrone - ritengo di avere la coscienza a posto, avendo segnalato le criticità di una strada parecchio frequentata ai due sindaci, alle forze dell’ordine e ai responsabili della viabilità in tempi non sospetti. Prendo atto con soddisfazione che anche gli organi di informazione si stanno interessando doverosamente e coscienziosamente a un problema vero, sotto gli occhi di tutti. Da risolvere”. 

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati