Martedì 20 Novembre 2018

Sanità

Piano strategico: l'ospedale si mette all'Opera

Piano strategico: l'ospedale si mette all'Opera

Il direttore generale dell'Aso, Giacomo Centini

Opera  è l’acronimo scelto per sintetizzare i cinque obiettivi del Piano strategico dell'Azienda ospedaliera 'Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo', presentato ufficialmente ieri dal direttore generale, Giacomo Centini: "Opera è la sintesi delle nostre idee- le sue parole - O come 'operazione eccellenza', ovvero valorizzare e sviluppare aree ad alto valore aggiunto per alta specialità,
complessità e produttività; P come 'perseguire l’efficienza', e quindi aumentare l’efficienza eliminando gli sprechi e ridefinendo percorsi di materiali e informazioni più ordinati attraverso la razionalizzazione e il monitoraggio; E come 'essere con il territorio', cioè lavorare in sinergia con le istituzioni del territorio per dare la migliore risposta di salute ai pazienti; R come 'ricerca come missione': sostenere e potenziare l’attività di produzione e ricerca scientifica, anche attraverso l’integrazione con l’Università; infine A come 'accoglienza e ben-essere', ovvero garantire l’ospitalità intesa come vicinanza, ascolto, accoglienza e comfort ai
pazienti. Promuovere un clima in cui gli operatori si sentono coinvolti e valorizzati".

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati