Giovedì 17 Gennaio 2019

La crisi

Pernigotti, tutta Novi reagisce alla chiusura

Pernigotti, tutta Novi reagisce alla chiusura

Inaccettabile. Questo l’aggettivo qualificativo usato da sindaco di Novi Ligure, sindacalisti e lavoratori della Pernigotti per definire la decisione della proprietà di chiudere lo stabilimento di viale della Rimembranza e licenziare 100 dipendenti, ai quali si aggiungeranno quelli dell’indotto che perderanno il lavoro e circa 130 interinali.

Dalle 6 di stamane i dipendenti sono in assemblea permanente in sede e alle 11 hanno incontrato il primo cittadino Rocchino Muliere, il quale ha garantito la massima mobilitazione di tutte le istituzioni e dell’intera città per salvare un’azienda storica e il lavoro di cento e più persone.

Muliere ha annunciato di aver già interpellato il prefetto di Alessandria, l’assessore regionale al Lavoro e i parlamentari per ottenere un tavolo di trattativa al ministero dell’Industria e dello Sviluppo economico e per domani ha convocato la riunione dei capigruppo del consiglio comunale, ai quali proporrà la convocazione di un Consiglio aperto agli interventi dei sindacalisti e dei lavoratori. Questi ultimi sono sconcertati, sapevano che la situazione non era rosea, perché l’azienda ha perso 50 milioni in cinque anni, continuando però a dire che tutto procedeva regolarmente.

Hanno esposto la situazione al sindaco i sindacalisti Marco Malpassi della Flai Cgil, Tiziano Crocco della Uila Uil ed Enzo Medicina della Fai Cisl, mentre per i dipendenti è intervenuto Yonny Chazez Lopez: “Vogliamo essere trattati come persone. È inaccettabile il modo e il metodo scelti per annunciare la chiusura. Hanno dato uno schiaffo a questa città e al cavalier Stefano Pernigotti”.

I lavoratori, prima di svolgere l’assemblea del secondo turno, hanno ribadito l’assemblea permanente per timore che vengano portati via i macchinari per la produzione che ancora veniva svolta in città: se la proprietà deciderà di mandarli fuori dallo stabilimento, sarà picchetto ai cancelli.

LE ULTIME NOTIZIE
Akammadu

Dalla league Two, quarta e ultima serie professionistica, torna in Italia l'attaccante Akammadu

Calcio - Grigi

Akammadu è già arrivato. Lo seguirà Infantino?

16 Gennaio 2019 alle 23:57

In attesa della prima punta, per l'attacco dell'Alessandria c'è Franklin Obnunike Akammadu. Che, in ...

La bomba sarà fatta brillare domenica

La zona in cui è stato ritrovato l'ordigno

Valenza

La bomba sarà fatta brillare domenica

16 Gennaio 2019 alle 15:11

E’ durata un’ora e mezza la riunione operativa in Prefettura ad Alessandria per decisione degli ...

Braccianti, presidio davanti al Tribunale

Un'immagine della protesta di questa mattina davanti al Tribunale alessandrino

Alessandria

Braccianti, presidio davanti al Tribunale

16 Gennaio 2019 alle 15:00

Ha preso il via questa mattina, con la convocazione della prima udienza, il processo intentato dai ...

Investiti davanti alla scuola Dante Alighieri

Casale Monferrato

Investiti davanti
alla scuola
 

16 Gennaio 2019 alle 14:28

Gli agenti della Polizia Municipale di Casale stanno verificando le cause dell'incidente avvenuto ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati