Martedì 16 Luglio 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Il reportage

La morte in vena. Sotto gli occhi di tutti

La morte in vena. Sotto gli occhi di tutti

Si bucavano sotto gli occhi di chi abita nei paraggi, e le siringhe conficcate nel terreno ci ricordano che c’è qualcuno che cerca uno svago mortale affatto fuori moda. Evidentemente, l’eroina non è roba del passato. O lo è meno di quanto si creda.
All’alba del giorno di Santa Lucia, col sole che fatica ad alzarsi oltre il ponte Meier, siamo attesi solo dai resti di chi ha bivaccato nel lembo d’erba tra le case e quel Tanaro protetto da un muro buono per graffitari e per oscurare, per quanto possibile, gli arbusti selvaggi che seppelliscono la riva. La strada si chiama largo Catania.

Sul 'Piccolo' in edicola un reportage di due pagine, con foto e testimonianze. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

pozzolo formigaro

Loris se ne va
in silenzio: i...

05 Luglio 2019 ore 21:59
serravalle scrivia

Si ribalta camion carico di carne,
6 km di coda in autostrada

07 Luglio 2019 ore 19:43
.