Martedì 26 Marzo 2019

Le indagini

Omicidio di Ovada: la 24enne 'tradita' dalla marmitta

Aurela Perhati ha investito intenzionalmente Massimo Garitta: è in carcere a Vercelli

Il codice numerico della marmitta dell’auto, impressa come un marchio indelebile sul giubbotto di Massimo Garitta, ha tradito la giovane che lo ha investito intenzionalmente. Da lì sono partiti gli investigatori, che in tre giorni hanno risolto il caso.

In carcere, a Vercelli, è rinchiusa Aurela Perhati, 24 anni. La giovane vive a Ovada da ventidue anni. A parlare è il procuratore della Repubblica di Alessandria, dottor Enrico Cieri.

LE ULTIME NOTIZIE
Baby gang identificataRecuperata la refurtiva

Questa immagine - proiettata ieri in conferenza stampa - è una delle prove che gli inquirenti hanno utilizzato per individuare i componenti della babygang

Sicurezza

Baby gang identificata
Recuperata la refurtiva

26 Marzo 2019 alle 07:58

Identificata la baby gang. Un lavoro silenzioso, ma incisivo. L’affondo arriva due settimane dopo ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati