Domenica 26 Maggio 2019

Novi Ligure

Di Maio annuncia la ‘Legge Pernigotti’

Di Maio annuncia la ‘Legge Pernigotti’

Dopo essere rimasto per quasi due ore in assemblea con i lavoratori dello stabilimento della Pernigotti, in presenza di sindacalisti e sindaci di Novi Ligure e dei Comuni circostanti, il ministro del Lavoro Luigi Di Maio ha affrontato la folta delegazione degli operatori dell’informazione: “Qui - le sue parole - si sta combattendo una grande battaglia sul made in Italy. Ho detto ai dipendenti che noi saremo al loro fianco, perché la Pernigotti resti sul territorio a produrre. Grazie a questa battaglia nascerà una legge che si chiamerà ‘Legge Pernigotti’, che nel futuro obbligherà i marchi italiani a produrre sul nostro territorio, perché se un marchio è italiano da centinaia di anni deve restare con i lavoratori che l’anno fatto grande”.

Sull’incontro in programma martedì al Ministero dell’Industria e dello Sviluppo economico, il vicepremier ha aggiunto: “Valuteremo ancora una volta la questione con la proprietà e gli diremo che per affrontare la vertenza non si possono osservare solo le regole di mercato, ma anche quelle della riconoscenza: la riconoscenza verso una comunità come quella di Novi Ligure che ha fatto grande il marchio nel mondo”.

Il ministro del Lavoro ha poi confermato che “c’è molto interesse per questa azienda e, se servirà, il presidente del Consiglio convocherà ancora una volta la proprietà. Se al tavolo di martedì ci diranno che l’advisor non ha trovato imprenditori o investitori interessati, risponderemo che gli daremo altro tempo per individuarli”.

Su questo specifico argomento, è intervenuto anche il sindaco Rocchino Muliere: “Bisognerà convincere la proprietà a cambiare la richiesta di cassa integrazione: non per cessazione di attività, ma per ristrutturazione aziendale, perché i lavoratori che sono in sciopero da due mesi devono essere tutelati”.

E proprio loro, le donne e gli uomini che si stanno battendo per il proprio futuro, partiranno a mezzanotte di lunedì per raggiungere in pullman Roma e attuare un presidio davanti al Mise martedì, in concomitanza con l’incontro.

LE ULTIME NOTIZIE
A7: schianto mortale

Tortona

A7: schianto muore 21enne

26 Maggio 2019 alle 09:21

Incidente mortale sull’autostrada A7, direzione Milano, poco prima dell’uscita di Tortona. Lo ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati