Venerdì 22 Febbraio 2019

La novità

Pernigotti, il fondo indiano e la proprietà stanno trattando

Pernigotti, il fondo indiano e la proprietà stanno trattando

È in atto una svolta nella delicata vertenza sindacale per salvare lo stabilimento Pernigotti di Novi Ligure: nel pomeriggio di oggi, infatti, è in programma una videoconferenza tra i tecnici del fondo indiano che è interessato ad acquisire le quote di maggioranza dell’azienda dolciaria e i delegati italiani del gruppo Toksöz.

Si stanno concretizzando, almeno a livello di trattativa, le intenzioni filtrate nei giorni scorsi dal presidio permanente dei lavoratori, secondo le quali il fondo indiano vorrebbe proporre ai fratelli turchi di acquisire la maggioranza delle quote e lasciare agli attuali detentori la minoranza, con possibilità di uscire progressivamente dall’azienda.

Alcuni esponenti del fondo indiano hanno già incontrato una delegazione di lavoratori, ai quali hanno confermato, in caso di acquisizione o almeno del controllo del gruppo, l’intenzione di investire nel sito di Novi Ligure. Top secret, per il momento, il nome del fondo indiano, che avrebbe nel suo portafogli più di 1.200 società in tutto il mondo.

In attesa di notizie sull’esito della videoconferenza, i dipendenti in assemblea permanente da 69 giorni commentano: “La cessione del marchio e dello stabilimento di Novi  al fondo indiano sarebbero importante per noi e per la città, ma anche per la proprietà, perché a quanto ci è dato a sapere avrebbe condizioni favorevoli”.

LE ULTIME NOTIZIE
"Da un anno non ci ascoltano"

Uno scorcio di piazza XXXI Martiri a Valenza

Valenza

"Da un anno
non ci ascoltano"

20 Febbraio 2019 alle 15:19

Il 28 marzo 2018, abitanti del quartiere Fogliabella scrissero al sindaco di Valenza, Gianluca ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati