Venerdì 22 Febbraio 2019

La protesta

Cissaca occupato: "No agli sgomberi in via Brodolini e corso Acqui"

Movimento per la casa all'attacco: "Non si mettono in strada 27 famiglie"

Cissaca occupato, questa mattina, dagli attivisti del Movimento per la casa. Motivo, il temuto sgombero - "sappiamo per certo che è in programma nel giro di un paio di settimane" - dei condomini di via Brodolini e corso Acqui, dove risiedono attualmente 27 famiglie per un totale di oltre 70 persone.

"Non si buttano in mezzo alla strade mamme e papà, nonni e bambini - spiegano i giovani della 'Rete' - Il Decreto Salvini è ciò che questo Comune attendeva per procedere a liberare tutti questi alloggi, ma noi ci opporremo con tutte le forze. Già nell'ultimo anno e mezzo sono stati effettuati degli sfratti con il supporto della Polizia, ma questa volta siamo pronti a tutto. Anche perché ci sono decine di appartamenti sfitti che la stessa Agenzia per la casa non assegna. Allora, si vuole davvero trovare una soluzione a questa emergenza? E i servizi sociali, come il Cissaca, ne sono al corrente?".  

LE ULTIME NOTIZIE
"Da un anno non ci ascoltano"

Uno scorcio di piazza XXXI Martiri a Valenza

Valenza

"Da un anno
non ci ascoltano"

20 Febbraio 2019 alle 15:19

Il 28 marzo 2018, abitanti del quartiere Fogliabella scrissero al sindaco di Valenza, Gianluca ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati