Domenica 26 Maggio 2019

Novi Ligure

Monopoli, dopo Dattola arrestata anche la moglie

L’operazione illustrata questa mattina alla presenza del procuratore capo Enrico Cieri

Carabinieri  e Guardia di Finanza hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere nei confronti di due persone, un uomo e una donna. Per una terza è stato disposto ‘obbligo di presentazione quotidiana ai carabinieri di Ovada. 

In carcere sono finiti Carmen Scaffini, 41 anni, moglie di Dattola, e Salvatore Romano, 43 anni. Per un 21enne di Ovada misura restrittiva dell’obbligo di presentazione ai militari. 

I militari hanno documentato il prosieguo delle condotte illecite posti in essere dagli indagati e caratterizzate dal ricorso sistematico all’intestazione fittizia do società e ditte individuali allo scopo di schermare l’origine del patrimonio accumulato, derivante di attività estorsive e di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Nonostante fossero nell’occhio del ciclone, dopo il primo blitz di carabinieri e finanza lo scorso dicembre, hanno tentato di sfidare il sistema di giustizia con una condotta di sovrapposizione all’atteggiamento di Domenico Dattola soprattutto riguardo la riscossione di quelli che loro consideravano crediti.

L’operazione è stata illustrata questa mattina al Comando Provinciale carabinieri alla presenza del Procuratore Capo di Alessandri Enrico Cieri.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati