Venerdì 26 Aprile 2019

Sicurezza

Baby gang identificata
Recuperata la refurtiva

Baby gang identificataRecuperata la refurtiva

Questa immagine - proiettata ieri in conferenza stampa - è una delle prove che gli inquirenti hanno utilizzato per individuare i componenti della babygang

Identificata la baby gang. Un lavoro silenzioso, ma incisivo. L’affondo arriva due settimane dopo l’inizio delle indagini, scattata dalla segnalazione di un genitore. Ora il fascicolo è stato consegnato alla Procura dei Minori.

L’azione del vice commissario Giuseppe Ceravolo, responsabile della Polizia Giudiziaria della Municipale, è stato illustrata ieri pomeriggio dal comandante Alberto Bassani, alla presenza del sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, e del commissario Gianfranco Demichelis.

Nei guai sono finiti 11 ragazzi minorenni, di età compresa fra i 13 e i 17 anni (9 di etnia marocchina, un albanese, e un senegalese). Uno di loro, il diciassettenne, è accusato di rapina, oltraggio a pubblico ufficiale, minaccia e rifiuto a fornire le proprie generalità a danno di un operatore della Polizia Penitenziaria intervenuto, nonostante fosse fuori servizio, durante uno dei colpi. Il ragazzino è ritenuto responsabile, in concorso con altri, di interruzione di pubblico servizio a danno della scuola media 'Vivaldi', furto e danneggiamento. 

Su 'Il Piccolo' in edicola tutti gli approfondimenti.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati