Venerdì 26 Aprile 2019

Sale

La notte violenta di un 44enne, arrestato

Aggredisce la sorella, dà in escandescenze in un locale quindi terrorizza i famigliari con un coltello da macellaio

La notte violenta di un 44enne, arrestato

Prima tenta di soffocare la sorella, poi, in un esercizio pubblico molesta gli avventori, quindi dà in escandescenze a casa. Bloccato dai carabinieri. 

I fatti risalgono alla notte tra venerdì e sabato. I militari di Tortona, Viguzzolo e Sale hanno arrestato in flagranza di reato Salvatore Tulipano, 44 anni, di Sale.

L’uomo, in stato di ebbrezza, aveva già aggredito nella serata precedente la sorella con calci e pugni, tentando addirittura di soffocarla, all’interno della propria abitazione. La donna aveva però deciso di non richiedere l’aiuto delle forze dell’ordine. 

Successivamente, verso l’una, all’interno dell’esercizio pubblico “Wally 2” di Sale, Tulipano inizia a molestare e infastidire alcuni avventori fino al sopraggiungere della pattuglia dei Carabinieri: l’uomo è stato denunciato. 

Alle due e mezza, i famigliari del 44enne hanno richiesto l’intervento dei militari  poiché, una volta rincasato, aveva iniziato a danneggiare l’appartamento, terrorizzando tutti con un atteggiamento violento e minaccioso. I militari sono riusciti a neutralizzare l’energica e scomposta reazione di Tulipano, che brandiva un coltello da macellaio con lama lunga 35 centimetri. Lo hanno disarmato e arresto. E’ stato necessario il ricovero in ospedale, dove il 44enne è stato sedato rimanendo  piantonato dai militari in attesa del rito direttissimo.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati