Mercoledì 21 Agosto 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Alessandria

Massimo Ranieri: che sogno!

Massimo Ranieri: che sogno!

Quello che Massimo Ranieri proporrà sabato 18 alle 21 all’Alessandrino, prima ancora che uno spettacolo è un sogno ripetuto all’infinito che spazia tra svariati generi musicali e in un certo qual modo salvifico. Dai classici della tradizione napoletana ai capisaldi della canzone d’autore – da Fabrizio De Andrè a Francesco Guccini, da Charles Aznavour a Violeta Parra – sfociando nella poesia contemporanea e nella prosa, Ranieri conquisterà il pubblico con due ore di spettacolo completo in cui recita, balla, racconta barzellette, diverte e si diverte, ma soprattutto interpreta canzoni con intensità unica. Ed è questa la cifra stilistica del suo carisma, del suo essere istrionico artista senza eguali. «In questo spettacolo ci sono echi della cultura popolare, che ha influenzato il mio percorso artistico enormemente. È grazie a questa cultura popolare che sono qui a 53 anni di carriera: è grazie alle mie origini e all'essere rimasto napoletano e italiano e dunque nell’aver saputo rifiutare qualsiasi stravolgimento di cultura anglosassone, come oggi succede troppo spesso nel mondo della musica», racconta l’artista.
Ideato e scritto insieme a Gualtiero Peirce, lo spettacolo (posti esauriti), è organizzato da Gruppo Anteprima.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Valenza

Donna aggredita
da un pit bull

20 Agosto 2019 ore 18:04
.