Domenica 23 Settembre 2018

Pallavolo

Novi soffre, ma batte Pvl Ciriè, sale a quota 30 e avvicina la salvezza

Successo un po' faticoso, ma il 3/1 pesa molto per la classifica dei novesi

Novi Pallavolo

Successo casalingo sofferto, ma molto importante per Novi pallavolo

Sofferta vittoria della Novi pallavolo che coglie il decimo successo in questo campionato e sale 30 punti in classifica battendo per 3-1 la Pvl Cerealterra di Ciriè, squadra ostica, rognosa che approfitta del cambio di palleggiatore della Novi pallavolo che ha schiera Angelo Prato al posto di Corrozzatto, non al meglio della condizione fisica per il mal di collo. Prima che la Novi pallavolo riesca a trovare gli automatismi tra il regista e gli schiacciatori, gli ospiti vincono primo set 21/25. Poi inizia l’inesorabile rimonta dei padroni di casa, che dimostrano di saper soffrire pur dovendo giocare in formazione largamente rimaneggiata.
La Pvl Cerealterra Ciriè, trascinata dall’ex Scarrone, resta in partita lottando alla pari sino al ventesimo punto dei set, poi si arrabbiano i “pirates” più cattivi, quelli con la barba che sparano cannonate, Stefano Moro e Davide Guido e per gli ospiti cala la notte con la partita mandata in archivio col punteggio di 3-1, 21/25 25/22 25/19 25/22.
Con i tre punti conquistati questa sera, la Novi pallavolo si isola al quinto posto in classifica in attesa del posticipo di domani pomeriggio tra Bre Banca San Bernardo Cuneo che può raggiungerla, ma non superarla, e Spinnaker Albisola.
E il “pirata” più temuto al palaBarbagelata, al secolo Stefano Moro, a fine partita  commenta:
“Era un match che aspettavamo dal girone di andata perché avevamo perso male. Sofferto? Forse per due set, poi abbiamo controllato bene la gara e siamo saliti a 30 punti”.
Salvezza in cassaforte?
“Non proprio, ma l’abbiamo ipotecata. Ci mancano ancora sei punti, ma rispetto al girone di andata siamo a più tre e questo significa che la squadra sta crescendo di rendimento”.
Contro la Pvl Ceralterra Ciriè la Novi pallavolo è scesa in campo con Prato in palleggio; Moro opposto, Semino e Guglielmi centrali, Guido e Matteo Repetto jr laterali. Quaglieri libero. Utilizzati: Corrozzato e Volpara. A disposizione: Uberti, Romagnano, J. Sanni e Ghiotto.

LE ULTIME NOTIZIE
Schianto mortale

Pozzolo

Schianto mortale

22 Settembre 2018 alle 22:12

Una donna di 73 anni, Maria Teresa Picollo (nella foto) di Pozzolo Formigaro, è morta ...

Alessandria tifosi

La campagna abbonamenti si è chiusa a quota 900. Con un forte incremento negli ultimi giorni

Calcio - Grigi

Abbonamenti a quota 900. Pro Piacenza senza Ledesma

22 Settembre 2018 alle 22:01

Sarà l'effetto Juve. Sarà quella scintilla, per utilizzare l'espressione di Gaetano D'Agostino, che ...

Mandrogne, scomparso 32enne

Il caso

Mandrogne, scomparso 32enne

22 Settembre 2018 alle 11:08

Mandrogne: diramate le ricerche di un uomo di 32 anni di cui non si hanno più notizie almeno dalla ...

AgriBio rimandata: progetto da rifare

Una manifestante stamani in via Galimberti

Il caso

AgriBio rimandata: progetti da rifare

21 Settembre 2018 alle 14:10

Si dovranno attendere le decisioni ufficiali, ma secondo quanto emerso stamani in  Conferenza dei ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati