Lunedì 25 Marzo 2019

Pallavolo

Il fortino dei 'pirates' di Novi saccheggiato dal Parella

Primo ko casalingo per la formazione maschile di B: passano i torinesi

Novi Pallavolo

Primo stop casalinngo per Novi pallavolo

Prima sconfitta interna di questo campionato per la Novi pallavolo maschile, battuta 3-0 (21/25 21/25 20/25) dal Volley Parella Torino nella 19a giornata del campionato di serie B.
I biancoblu di Novi ci provano a rendere dura la vita alla squadra che si presenta a Novi da vice capolista, ma la differenza tecnica tra i due organici emerge chiaramente anche perché per il big match del 19° turno la Novi pallavolo deve rinunciare a un giocatore determinante per questo tipo di partite come poteva essere il libero Umberto Quaglieri, bloccato dalla febbre. Al suo posto il coach Quagliozzi schiera Matteo Repetto jr e inserito nel ruolo di laterale il quindicenne Volpara.
L’utilizzo dei giovani si prospetta come il refrain del finale di campionato della Novi pallavolo e l’allenatore Salvatore Quagliozzi lo fa intendere nel commento alla partita:
“Sapevamo che era una partita al limite dell’impossibile, ci abbiamo provato, ma per vincere bisognava difendere di più, ma ci sono più meriti dei loro attaccanti in questo bilancio del match. Noi non abbiamo giocato una brutta partita”.
Nelle ultime sette partite di campionato, quali sono gli obiettivi della Novi pallavolo?
“Fare di necessità virtù. Visto che ogni partita ci viene meno l’apporto di un giocatore, dobbiamo far crescere i giovani e pensare al futuro. Questo per noi è l’anno zero”.
Quagliozzi inizia d evidenziare l’utilizzo dei giovani schierando il quindicenne Volpara nel sestetto di partenza e portando per la prima volta in panchina in una partita di serie B come secondo libero il giovanissimo De Lorenzi accanto ai suoi coetanei Sanni e Romagnano che entra anche in campo.
Novi pallavolo inizialmente con Corrozzato; Moro; Cappettini e Semino; Volpara e Guido. Libero: Matteo Repetto jr. Utilizzati: Prato, Romagnano, Guglielmi. A disposizione: Uberti, Sanni e De Lorenzi (2° libero).

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati