Lunedì 12 Novembre 2018

Pallavolo

Novi strapazza Cuneo. Con il talento Romagnano

Successo netto nella serata in cui esplode il giovane talento di 15 anni

Novi Pallavolo

Pronto e convincente riscatto della Novi pallavolo che strapazza e batte 3-0 (25/15, 25/14, 25/14) la Bre Banca San Bernardo Cuneo, la sorpassa in classifica e scopre un altro potenziale campione dal suo vivaio: Francesco Romagnano, 15 anni.
Una prestazione esattamente contraria a quella di 7 giorni fa a Savigliano, dove non aveva funzionato nulla.
Questa sera alla squadra di Quagliozzi è riuscito tutto, anche quando Stefano Moro dopo aver spaccato la partita è consigliato ad uscire da un dolore al ginocchio, al suo posto gioca un ragazzino irriverente, Romagnano, che fa muro difende basso e schiaccia, stampa pallonate nella metà campo avversaria e, di fatto, chiude il 3° set e la partita. Per lui i complimenti di tutti, anche se la vittoria di Novi sulla nobile decaduta Cuneo è di squadra e il ds Max Moro lo sottolinea:
“Volevamo vedere la reazione della squadra dopo Savigliano e meglio di così non poteva essere. Romagnano è la ciliegina sulla torta, ma noi sapevamo delle potenzialità di questo ragazzo e non a caso lo abbiamo portato in prima squadra”.
Non c’è entusiasmo che tenga, l’allenatore Quagliozzi continua a professare il suo credo:
“Il lavoro paga, il lavoro che abbiamo fatto in settimana ha dato i suoi frutti. È un peccato che quando andiamo in trasferta offriamo un rendimento altalenante”.
In casa, però:
“Questa sera ha funzionato tutto, Grande risposta da parte dei ragazzi”.
La Novi pallavolo inizia l’incontro con Corrozzatto in palleggio; Moro opposto; Capettini e Semino centrali; Guido e Matteo Repetto Jr laterali. Quaglieri libero. Utilizzati: Volpara, Prato e Romagnano. A disposizione: Guglielmi e Ghiotto.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati