Il premio

‘Gavi for arts’ premia le realtà che fanno bene al turismo

‘Gavi for arts’ premia le realtà che fanno bene al turismo

Ed eccoci nel week end di ‘Gavi for arts’, tre giorni da vivere intensamente all’insegna del grande vino bianco piemontese, delle idee dei suoi produttori e del Consorzio tutela del Gavi che per l’occasione traduce in pratica l’equazione (wine + food + arts) x tourism = La buona Italia.
Con la terza edizione del Premio Gavi La Buona Italia oggi, venerdì, al Forte di Gavi, il Consorzio tutela del Gavi racconta e premia chi e come tra le realtà vitivinicole italiane fa bene al turismo del proprio territorio, attraverso la costruzione di una vera ‘filiera’ virtuosa che mescola promozione, infrastrutture e servizi per fare vivere l’enogastronomia, l’arte, la cultura e il vino. 
Appuntamento al Forte
Tra 300 realtà mappate in Italia, il Consorzio tutela del Gavi e la giuria del Premio Gavi hanno individuato le venti finaliste che meglio hanno saputo interpretare e adottare la formula di eccellenza wine + food + arts x tourism, che definisce la Buona Italia.

LE ULTIME NOTIZIE
alessandria casertana

Gozzi segna il pareggio, primo atto del successo che ora porta i Grigi a Lecce

Calcio - Grigi

Nei quarti di finale
sarà Lecce - Alessandria

25 Maggio 2017 alle 16:03

Il quarto di finale sarà Lecce - Alessandria: questo il responso del sorteggio - libero, senza ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati